Riolo Terme, "truffa dello specchietto": preso l'autore

Riolo Terme, "truffa dello specchietto": preso l'autore

Riolo Terme, "truffa dello specchietto": preso l'autore

RIOLO TERME - E' una delle truffe più classiche, quella dello specchietto. E' accaduta giovedì mattina a Riolo Terme, vittima un imolese di passaggio. Autore del raggiro un giovane siciliano di di 20 anni di Noto: a bordo di Volkswagen Golf bianca, sulla provinciale 306 nel Comune di Casola Valsenio ha simulato un incidente stradale coinvolgendo un' autovettura condotta da un cittadino imolese, accusando quest'ultimo di aver causato la rottura dello specchietto laterale della propria auto. Si è fatto consegnare per questo 50 euro.

 

Ma poi avendo compreso di aver subito una truffa, l'uomo si è rivolto ai carabinieri del luogo che immediatamente hanno iniziato le ricerche. Il giovane siciliano è stato così rintracciato e ed arrestato sulla S.P. 306 nel comune di Riolo Terme. La somma di denaro è stata recuperata e riconsegnata alla vittima del raggiro. Trascorsa la notte presso la caserma di Faenza, il giovane è stato rimesso in libertà in attesa di processo.

 

I CC raccomandano a tutti i cittadini, in particolar modo le persone anziane, di prestare grande attenzione ad analoghe tipologie di raggiri e, come nella vicenda descritta, segnalare tempestivamente i fatti ai Comandi Arma.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -