Riqualificazione dell'alta Valmarecchia, 3 milioni di fondi

Riqualificazione dell'alta Valmarecchia, 3 milioni di fondi

Riqualificazione dell'alta Valmarecchia, 3 milioni di fondi

Venerdì 17 dicembre, a Novafeltria, si svolgerà l'incontro "L'Alta Valmarecchia: in Emilia-Romagna e in provincia di Rimini per presentare gli interventi di sviluppo territoriale a favore dell'Alta Valmarecchia, previsti nel Documento Unico di Programmazione". Si tratta di interventi tesi a favorire la piena integrazione dell'Alta Valmarecchia nella Provincia di Rimini, in parte già finanziati nel 2010, per altra parte da finanziare nei prossimi anni. Di particolare rilevanza il recupero e la riqualificazione dei centri storici e del patrimonio dei sette Comuni, cui saranno destinati oltre 3 milioni di fondi FESR e FAS.

 

L'incontro pubblico, promosso dalla Regione e dalla Provincia di Rimini, nel dettaglio si propone di presentare gli impegni e i programmi della Regione Emilia-Romagna e della Provincia di Rimini a favore dell'Alta Valmarecchia.Inoltre di condividere le strategie e le priorità di intervento in attuazione del DUP attraverso l'Intesa per l'integrazione delle politiche territoriali, di illustrare i primi esiti dell'''Attività di rilevazione su gruppi di rappresentanza e cittadini dell'Alta Valmarecchia". Il documento prevede una serie di interventi e di investimenti, in diversi settori: dalla viabilità all'ambiente, dalla Sanità alla Protezione Civile, dalla scuola alle telecomunicazioni.

 

I lavori saranno aperti da Vincenzo Sebastiani, Sindaco di Novafeltria e Presidente della Comunità Montana. Interverranno il Presidente della Provincia di Rimini, Stefano Vitali, e la Vicepresidente della Regione Emilia-Romagna, Simonetta Saliera. In conclusione, si procederà alla condivisione del Documento Programmatico "Contributo dell' Alta Valmarecchia all'attuazione del DUP", contenente le priorità e le risorse a disposizione condivise tra Regione, sistema delle autonomie locali e parti economiche e sociali, che andrà ad integrare il Documento di programmazione provinciale firmato nello scorso mese di marzo.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -