Risparmio, una famiglia su 4 fa debiti per vivere

Risparmio, una famiglia su 4 fa debiti per vivere

Risparmio, una famiglia su 4 fa debiti per vivere

ROMA - La crisi economica si riflette sul risparmio degli italiani. Secondo la decima indagine realizzata dall'Acri (l'associazione delle Casse di Risparmio italiane), in collaborazione con l'Ipsos, sono in aumento le famiglie che sono riuscite a mantenere il proprio standard di vita "solo con fatica (accortezza nelle spese e taglio selettivo): erano il 42% nel 2006, il 43% nel 2009, il 47% nel 2010". Sono diminuiti i nuclei familiari che riescono a migliorare il tenore di vita.

 

Erano l'11% nel 2006, il 10% nel 2007, il 9% nel 2008, l'8% nel 2009, il 6% quest'anno. Questo  significa, spiega il rapporto, "che, se nel 2006 una famiglia su 9 sentiva di migliorare la propria posizione, oggi solo una su 17". Aumentano le famiglie che "galleggiano", cioè che hanno speso tutto senza fare ricorso a risparmi o debiti e che pensano di fare lo stesso l'anno prossimo o che hanno fatto ricorso a risparmi e debiti e intendono mettere da parte di più nei prossimi 12 mesi.

 

Tra le categorie, operai e insegnanti sono quelli in più grave crisi di risparmio. Le famiglie che sono riuscite a risparmiare sono poco più di un terzo (il 36%, erano il 37% nel 2009). E sono in particolar modo al Nord (Nord Est 45%, Nord Ovest 41%). In difficoltà i risparmiatori del Sud (il 30%) e soprattutto quelli del Centro, dove le famiglie che riescono a risparmiare sono scese al 32% dal 39% del 2009.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -