Rocca San Casciano: aperte le iscrizioni al Forum dei Giovani

Rocca San Casciano: aperte le iscrizioni al Forum dei Giovani

ROCCA SAN CASCIANO - Da lunedì 1 a domenica 28 febbraio sono aperte le iscrizioni al Forum comunale dei giovani di Rocca San Casciano, approvato all'unanimità dal consiglio comunale il 28 novembre scorso. Faranno parte della nuova struttura i giovani residenti a Rocca dai 14 ai 28 anni. I giovani che vorranno partecipare dovranno iscriversi in un particolare registro presso il Comune.

 

L'iscrizione può avvenire in due modi: presentandosi direttamente alla segreteria del Comune in orario d'ufficio, per compilare un apposito modulo, oppure online collegandosi col sito del Comune (www.comune.roccasancasciano.fc.it), che fornisce le modalità di iscrizione. Spiega il sindaco, Rosaria Tassinari: "Alla fine del mese faremo il bilancio degli iscritti e poi proseguiremo con l'organizzazione pratica". Gli iscritti dovrebbero eleggere il direttivo, formato da 5 giovani, fra i quali eleggere il portavoce, e restare in carica 3 anni.

 

Che cos'è e cosa farà il Forum dei giovani? Lo spiega il sindaco Tassinari: "Non si tratta di un organo politico e tantomeno partitico, ma di un'assemblea che esercita funzioni consultive e propositive rispetto all'attività dell'amministrazione comunale, ai fini di assicurare un'efficace connessione fra gli interessi dei giovani e del paese. E' un'opportunità offerta a tutti i giovani di qualsiasi orientamento politico e culturale, per diventare protagonisti della propria comunità, specialmente in campo culturale e sociale". Il Forum ha il compito di "promuovere e organizzare iniziative pubbliche, culturali e ricreative, quali incontri, dibattiti, seminari e feste".  Commenta ancora il sindaco: "Auspico che s'iscrivano molti giovani e che in seguito scelgano argomenti per incentivare il confronto sia fra i giovani stessi sia con gli adulti. Inoltre, possono avanzare anche pareri e suggerimenti alla giunta e al consiglio comunale, su tematiche che riguardino i giovani o il bene comune". Il portavoce sarà inviato anche al consiglio comunale, quando si tratterà di affrontare argomenti o attività giovanili. Il Forum nasce anche dall'esigenza dei giovani del paese di avere occasioni e un luogo d'incontro, specialmente durante la stagione invernale. "Ma la preoccupazione principale- conclude il primo cittadino- è quella di intercettare i problemi della generazione di Facebook, non solo dal punto di vista sociale e culturale, ma anche esistenziale. Quindi mi rivolgo direttamente ai giovani: non perdete quest'opportunità di crescita".  

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -