Rocca San Casciano, aperti i cantieri per la banda larga

Rocca San Casciano, aperti i cantieri per la banda larga

Rocca San Casciano, aperti i cantieri per la banda larga

ROCCA SAN CASCIANO - Sono iniziati i lavori per stendere la fibra ottica da Dovadola a Rocca San Casciano. La ditta Sirti, esecutrice dei lavori da parte di Infratel (la società milanese che sta cablando con finanziamenti pubblici le zone ancora scoperte), ha aperto i cantieri a Dovadola e a Rocca San Casciano, in quest'ultima località lungo la strada provinciale del monte Chioda Rocca-Modigliana. Il progetto rientra nel "Piano tecnico territoriale per lo sviluppo della banda larga"

 

L'impresa esecutrice è ora in attesa di un macchinario speciale per eseguire i lavori sulla statale 67 salvaguardando lo stato dell'asfalto.

 

Il progetto per portare l'Adsl a Rocca San Casciano rientra nel "Piano tecnico territoriale per lo sviluppo della banda larga e per l'abbattimento del digital divide per le fibre ottiche", finanziato dal governo, lo stesso per cui sono in corso i lavori anche a Tredozio. I lavori proseguiranno lungo la statale 67, con i permessi concessi dall'Anas e sollecitati dal Comune.

 

Spiega a questo proposito il sindaco, Rosaria Tassinari: "Siamo intervenuti con tempestività e stiamo raccogliendo i primi frutti. Questo è il primo passo per arrivare,  speriamo in tempi ragionevoli, all'erogazione di un servizio fondamentale per l'intero territorio comunale e della vallata del Montone. Le finalità del servizio di banda larga sono più che note a tutti. Ma mi preme ribadire che abbiamo necessità urgente di questo servizio indispensabile per le aziende, per i privati cittadini e per tutte le forze dell'ordine operanti in loco, fra cui Polizia stradale, Carabinieri, Vigili del Fuoco.".

 

In un periodo di forte crisi economica e occupazionale, "l'arrivo dell'Adsl potrebbe costituire un volano  anche per l'economia e per il lavoro." Senza comunicazioni di Internet veloce,  i giovani tendono ad andarsene. Anche a Rocca ci sono centinaia di giovani che frequentano i social network, come Facebook, ricorrendo però a servizi di società private o a mezzi alternativi, più costosi e a volte con problemi tecnici di collegamento. Spiega il sindaco Tassinari: "Nell'epoca informatica, queste barriere fisiche vanno tolte il prima possibile per non restare tagliati  fuori dal mondo e cittadini di serie B". Quali i tempi per l'arrivo dell'Adsl? Se il lavoro procederà a pieno ritmo ed il macchinario atteso giungerà come preventivato in una decina di giorni, si potrebbe ipotizzare che del giro di  qualche mese siano finiti i lavori di stesura della banda larga. Dopo spetta a Telecom adeguare la cabina per l'erogazione del servizio.   

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -