Rocca San Casciano: coltivava piante di marijuana, arrestata 51enne

Rocca San Casciano: coltivava piante di marijuana, arrestata 51enne

Rocca San Casciano: coltivava piante di marijuana, arrestata 51enne

E' stata colta in flagrante dai Carabinieri mentre stava tagliando con un paio di cesoie un ramettino essiccato da una delle trentasette piante di canapa indiana da lei stessa coltivate in un appezzamento di terreno incolto a Merzolo, nel comune di Rocca San Casciano. Una operatrice sanitaria di una cooperativa privata, la 51enne Simonetta Servadei, è stata arrestata lunedì pomeriggio con l'accusa di coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti a scopo di spaccio.

 

Il terreno era tenuto sotto controllo dai militari della stazione di Rocca San Casciano dallo scorso luglio, in seguito alla segnalazione di un passante che aveva notato le piantine nel mezzo di due fondi coltivati. Lunedì pomeriggio, intorno alle 17, una pattuglia ha sorpreso la Servadei mentre stava ‘dando da bere' alle piante, altre poco meno di tre metri, con un annaffiatoio. La 51enne, inoltre, aveva tagliato con un paio di cesoie un ramo essiccato.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A quel punto gli uomini dell'Arma sono entrati in azione fermando la donna. Quindi hanno proceduto alla perquisizione domiciliare dove hanno recuperato e sequestrato un essiccatoio naturale all'interno del quale vi erano ulteriori foglie di canapa. Per la 51enne sono scattate così le manette per coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti a scopo di spaccio.  

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -