Rocca San Casciano, il paese raccontato per fotografie dagli anni '30 agli anni '60

Rocca San Casciano, il paese raccontato per fotografie dagli anni '30 agli anni '60

ROCCA SAN CASCIANO - Il paese è stato raccontato per immagini dal 1930 al 1960 circa dal fotografo Dante Piccioni. Il suo archivio fotografico, con oltre 6mila scatti, è stato salvato dalla figlia e affidato a Lino Frassineti che ha informatizzato tutto il patrimonio, aggiungendo al fondo centinaia di altre immagini del paese, offerte dagli abitanti. Per valorizzare questo ingente patrimonio, l'amministrazione comunale ha promosso due iniziative.

 

Teleromagna manderà in onda un servizio, con la partecipazione del giornalista di Repubblica, Michele Smargiassi, originario di Rocca, del sindaco Rosaria Tassinari e di Lino Frassineti, curatore della collezione. Il servizio andrà in onda nell'emittente privata il 9 dicembre alle 18, il 21 alle 13.30 e il 28 alle 18. La seconda iniziativa è in programma per sabato 18 dicembre, quando alle 18 nella sala comunale di Rocca San Casciano si parlerà della storia del paese, attraverso un secolo di foto, in occasione della presentazione del fascicolo numero 3 della rivista regionale IBC dell'Istituto Beni culturali di Bologna.

 

Alla presentazione interverranno: il sindaco Rosaria Tassinari, il curatore Lino Frassineti e Isabella Fabbri della rivista IBC, coordinati da Giorgio Zauli, presidente dell'Associazione "Tradizioni Acquacheta". Le belle fotografie in bianco e nero che illustrano quasi completamente le 96 pagine del numero 3 di IBC, compresa la copertina, raccontano in modo struggente e dinamico Rocca San Casciano e il territorio della media e alta valle del Montone. Come sostiene il giornalista Smargiassi, "è stato salvato un patrimonio importantissimo per la storia e la vita civile e culturale di Rocca."

 

Aggiunge il sindaco Tassinari: "Queste immagini d'una bellezza artistica straordinaria non sono soltanto lo specchio di una società passata, ma ci possono aiutare a programmare il futuro dal punto di vista culturale, artistico e turistico, perché la bellezza deve guidare anche una buona e lungimirante amministrazione del bene comune." Il 18 sarà offerta in omaggio copia della rivista ai partecipanti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -