Rocca San Casciano, la prima opera nel bilancio comunale è il teatro

Rocca San Casciano, la prima opera nel bilancio comunale è il teatro

ROCCA SAN CASCIANO - Col voto favorevole della maggioranza della lista civica di centrodestra "Rocca cambia" e quello contrario della minoranza, è stato approvato l'altra sera il bilancio preventivo del 2011 del Comune di Rocca San Casciano. Spiega il sindaco, Rosaria Tassinari: "Far quadrare il bilancio è stata un'impresa. Non abbiamo effettuato tagli né aumentato tariffe e tasse, puntando invece sul risparmio."

 

Un esempio? E' previsto un risparmio di 30mila euro nelle spese di riscaldamento negli edifici pubblici e nell'appalto del necroforo. Spiega il primo cittadino: "Inoltre, abbiamo rinegoziato i mutui, con un vantaggio di 20mila euro". Il bilancio totale ammonta a 3milioni e 370mila euro, di cui 1milione e 125mila destinato alla spesa corrente.

 

Per gli investimenti sono previsti 773mila euro, fra cui 400mila euro per la ristrutturazione del teatro (primo lotto), con lavori per la messa a norma degli impianti e il rifacimento del soffitto. Sempre nel 2011 sarà sistemato il ponte di via Mazzini (100mila), realizzato un parcheggio in via Cavour (62mila) e un sistema radiotelevisivo di Montegrosso (30mila). Per il sindaco Tassinari "la principale opera del 2011 riguarda la ristrutturazione del teatro, una delle più importanti strutture per la vita sociale e culturale del paese". L'amministrazione comunale è preoccupata per la situazione occupazionale ancora problematica, "ma per questo settore il bilancio comunale ridotto all'osso può fare ben poco."

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -