Rocca San Casciano, riunione pubblica sul Piano Operativo Comunale

Rocca San Casciano, riunione pubblica sul Piano Operativo Comunale

ROCCA SAN CASCIANO - I cittadini di Rocca San Casciano avranno più possibilità di costruire abitazioni e capannoni artigianali. Lo prevede il Piano operativo comunale (Poc) di espansione, che sarà illustrato ai cittadini mercoledì sera 17 novembre, durante una pubblica assemblea alle 20.30 nella sala del consiglio comunale. I privati possono presentare dei progetti di edilizia abitativa e artigianale entro il 20 dicembre, con modalità che saranno illustrate da Fausto Saragoni, coordinatore di settore dell'Unione montana Acquacheta.

 

All'incontro interverranno anche gli amministratori pubblici, fra cui il sindaco, Rosaria Tassinari, e l'assessore ai lavori pubblici, Emanuele Pini, che spiega: "Si tratta di un incontro per pubblicizzare e spiegare ai cittadini e ai tecnici dove si possono sviluppare insediamenti abitativi per il futuro." In cambio i privati dovranno cedere al Comune un contributo monetario, che servirà per realizzare opere pubbliche, fra cui una passerella che unisca il parco Gramsci col parco Cappelli, opere di ripristino della sentieristica esistente del Castellaccio e del parco fluviale interno al paese. Le zone residenziali del Poc interessate all'espansione residenziale sono: via Marco Polo di fronte alle scuole, località Belvedere lungo la strada di S. Maria in Castello, zona verso La Guna, zona Capanne alla fine di Pratolungo. Una sola zona interessa l'espansione artigianale, nell'ex vivaio regionale di Belvedere, concesso da poco in convenzione al Comune dalla Regione. "L'incontro -conclude il sindaco Tassinari- servirà soprattutto per ascoltare le proposte dei cittadini da inserire nel Piano definitivo."

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -