ROCCA SAN CASCIANO - Si riaccende la sfida dei falò

ROCCA SAN CASCIANO - Si riaccende la sfida dei falò

ROCCA SAN CASCIANO – Mesi e mesi di lavoro stanno per portare i loro frutti. La preparazione della Festa dei Falò sta impegnando a pieno ritmo i Rocchigiani. Sabato 29 e domenica 30 marzo si svolgerà la manifestazione tanto attesa, con la tradizionale contesa tra i rioni Borgo e Mercato, incentrata sui falò ed i carri allegorici. Quest’anno la festa ha un alone più culturale, grazie al progetto dell’artista forlivese, Manuela Camprini, “Rocca: il Fuoco, i Falò”.


L’iniziativa si svolge con il patrocinio del Comune di Rocca, della Provincia di Forlì-Cesena, della Comunità Montana Acquacheta e della Fondazione Carisp Forlì. Si è partiti la sera di Pasqua con il lungometraggio”Il fiume e i falò”. Fino al 6 aprile, al Museo della tradizione rurale, sarà attiva la videoinstallazione “Dalla cenere...il fuoco”.


La rappresentazione teatrale, tratta da “Maria Maddalena o della Salvezza”, di MargueriteYourcenar, con Cleopatra Caimaioni, per la regia di Manuela Camprini, è il punto focale del progetto. L’appuntamento è per venerdì 11 aprile, ore 21, sala Muccioli.


Ultimo atto l’installazione teatrale “Frammenti d’eterno passaggio”, 12 e 13 aprile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Info: 347 9350070

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -