Rocca San Casciano, ultimo appuntamento con i mercatini delle meraviglie

Rocca San Casciano, ultimo appuntamento con i mercatini delle meraviglie

I mercatini "Rocca delle Meraviglie", organizzati per la quinta serata a Rocca San Casciano da Comune e Pro Loco, in collaborazione col Comitato commercianti e altre associazioni del paese, si concluderanno martedì 31. Nelle quattro serate precedenti hanno attirato sempre centinaia e centinai di persone da ogni parte della Romagna.  Dalle 19.30 alle 24 il centro storico sarà animato da artisti, bambini che dipingono dal vivo, bancarelle a tema, gruppi musicali, stand gastronomici con specialità romagnole e altre sorprese. Non mancheranno manifestazioni culturali, come la presentazione di un libro alle 21 nella chiesa del Suffragio, un vero e proprio museo di opere d'arte, fra cui un tondo di scuola robbiana e una deposizione dello Stradano. Per l'occasione sarà presentato il libro "Poesie: 1950-1995" di Romano Leoni, originario di Rocca San Casciano, poi emigrato a Firenze, Bergamo e a Oxford, dove lavora in un ospedale, ma la sera è lettore di madrelingua all'università presentando Dante, Petrarca, Ungaretti e Campana. Dopo un soggiorno in Svizzera, rientra a Bergamo, trasferendosi poi a Trezzo sull'Adda, dove muore nel 2007. Alla serata interverranno la moglie, Anna Maria Baido, un figlio e un critico del libro. (info: alla Pro Loco, cell. 345-9496670). Commenta il sindaco, Rosaria Tassinari: "Anche quest'anno i mercatini si sono rivelati un'iniziativa che piace molto non solo agli abitanti di Rocca San Casciano e della vallata del Montone, ma anche della Romagna. Particolarmente interessante si è dimostrata la presentazione di libri, in relazione a Rocca, sia per il valore culturale dell'iniziativa sia per il numero di autori. E' con sorpresa, infatti, che abbiamo scopreto un numero elevato di persone che si occupa di letteratura, storia e fotografia."

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -