Roma, aggrediscono cicloturisti olandesi e stuprano donna: arrestati due romeni

Roma, aggrediscono cicloturisti olandesi e stuprano donna: arrestati due romeni

Roma, aggrediscono cicloturisti olandesi e stuprano donna: arrestati due romeni

Hanno aggredito a colpi di mazze una coppia di coniugi olandesi, lui esperto informatico, lei casalinga, nella nottata di venerdì in via Portuense, all'altezza di Ponte Galeria, alla periferia di Roma. Non soddisfatti hanno stuprato anche la donna. Al termine di rapine indagini, i Carabinieri del Nucleo investigativo e della Compagnia di Ostia hanno arrestato due pastori romeni. Si tratta di Paul Petre, 32 anni, e di Andrei Vasile Bohus, 20 anni, in Italia da tre anni.

 

I due olandesi si trovavano in Italia da una settimana e mezzo. Dopo un lungo giro in bicicletta avevano deciso di sostare in una zona isolata della via Portuense e avevano chiesto ed ottenuto consigli proprio da tre dei pastori romeni. Improvvisamente questi li hanno aggrediti in piena notte, bastonandoli e rapinandoli. Quindi, a turno, hanno abusato della donna. I due turisti, incubo finito, hanno chiesto aiuto ad un'automobilista in transito, che ha richiesto l'intervento del 118. Trasportati all'ospedale San Camillo di Roma, sono stati giudicati guaribili in 30 giorni ciascuno.

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di Mattia
    Mattia

    simao alle solite, dobbiamo mandare a casa anche quelli che lavorano (come quei pastori del resto). Ci va di mezzo della brava gente? Chissenefrega, perchè deve andarci di mezzo la NOSTRA, di brava gente?

  • Avatar anonimo di Giulia
    Giulia

    " Coscienza a posto. Era un luogo isolato" cosi ha commentato Alemanno la notizia dei due poveri turisti olandesi. Ma che razza di giustificazione è???? Nè luogo pubblico, nè luogo isolato, i rumeni da casa nostra se ne devono proprio andare!!!!!!!!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -