Roma, bimbi morti. Mercoledì lutto cittadino

Roma, bimbi morti. Mercoledì lutto cittadino

Roma, bimbi morti. Mercoledì lutto cittadino

ROMA - Lutto cittadino mercoledì a Roma per commemorare i quattro bimbi morti domenica in un campo rom sulla via Appia. E' quanto ha disposto il sindaco Gianni Alemanno, il quale ha garantito che tutte le spese per le esequie saranno a carico dell'amministrazione. "Assicuriamo la massima solidarietà e vicinanza della città a questa famiglia", ha affermato il primo cittadino. I genitori dei piccoli si trovano ora in una casa d'accoglienza e saranno assistiti fino a mercoledì.

 

Quel giorno le salme dei piccoli torneranno in Romania. All'obitorio dell'Istituto di medicina legale, anche il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha reso omaggio alle piccole vittime del rogo. "Ai genitori e alla superstite sorella dei quattro bambini rom orrendamente periti nel rogo del precario rifugio in cui vivevano, ho voluto esprimere il sentimento di umana solidarietà che con me oggi provano tutti i romani e gli italiani", ha detto il capo dello Stato.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Le autorità locali e nazionali non possono non sentirsi impegnate ancor più fortemente a dare soluzione a un problema così grave in termini umani e civili", ha aggiunto Napolitano. Nel frattempo è stata avviata l'l'indagine per accertare le cause dell'incendio. L'ipotesi più accreditata è quella che le fiamme siano partite dal braciere acceso per scaldarsi.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Loulou
    Loulou

    Io desiderei sapere dove erano i genitori in quel momento..lasciare da soli 4 bambini non mi sembra che sia il massimo della solerzia che il ruolo dei genitori impone.In secondo luogo sono "disgustata" dall'ipocrisia" che circonda il problema rom,mi spiego meglio,vivendo a Roma,ho avuto piu' e piu' volte modo di osservare questi bambini (in ogni stagione e tempo)messi dagli adulti,per le strade a mendicare e nessuno che intervenisse..MAI per non parlare di quelli piu' grandicelli ma ovviamente minorenni,addestrati a rubare con una rapidita' sorprendente..e anche qui MAI che nessuno intervenga,potrebbero iniziare a toglierli la patria podesta ad individui del genere,no? Ma invece si proclama un bel lutto cittadino...e tutto come prima;domani mattina un'altro furgone scarichera' dei piccoli mendicanti nelle strade del centro e i piu' grandicelli prenderanno gli autobus (e' ovvio senza pagare) per venire a rubare a dei turisti o nei mercati rionali...Bravo Alemanno!!!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -