Roma, boicottaggio negozi ebrei. Retromarcia di Flaica Cub

Roma, boicottaggio negozi ebrei. Retromarcia di Flaica Cub

ROMA - Boicottare i negozi della comunità israeliana a Roma per protesta contro l'attacco di Israele alla Striscia di Gaza. Corregge il tiro il segretario provinciale del sindacato Flaica Cub, Giancarlo Desiderati, spiegando che "non esiste né sarà diffusa nessuna lista dei negozi in cui non comprare perchè appartenenti ad esponenti della comunità israeliana".

 

Desiderati ha anche precisato che "non è mai stata nominata nei nostri comunicati la comunità ebraica Romana, a cui esprimiamo tutta la nostra solidarietà per le sofferenze che ha subito nel passato e che riconosciamo quale composta da cittadini e lavoratori onesti". "Quello che proponiamo con la nostra iniziativa - ha precisato - è il boicottaggio finale di Israele perchè chiunque usi mezzi militari contro civili inermi, sia palestinesi che israeliani, commette un crimine contro la vita umana: il boicottaggio economico deve impedire di continuare ad acquistare altri armi da guerra".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il presidente della comunità ebraica romana, Riccardo Pacifici, ha annunciato una denuncia nei confronti del sindacato per istigazione all'odio razziale. "Il comunicato uscito già da tre giorni - ha spiegato Pacifici - era sul boicottaggio delle merci e della comunità ebraica di Roma". "La comunità - ha annunciato - farà querela secondo i criteri della legge Mancino per istigazione all'odio razziale". "Per questo - ha continuato- è stato cambiato il testo del messaggio in 'boicottaggio delle merci israeliane'. Se c'è stato un ripensamento - ha aggiunto - ce lo spieghino meglio".

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di maharani
    maharani

    Non è vero che "non è mai stata nominata nei nostri comunicati la comunità ebraica Romana". Qui: www.focusonisrael.org un pugno di ragazzi hanno trovato le prove. E' ora di finirla con LANCIARE IL SASSO e nascondere la mano!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -