Roma, precipita da tetto scuola: morto il 15enne gravemente ferito

Roma, precipita da tetto scuola: morto il 15enne gravemente ferito

Non c’è l’ha fatta il ragazzo di 15 anni caduto domenica pomeriggio da un’altezza di 10 metri mentre si trovava con due coetanei sul lucernario in plexiglass della una scuola media “Alessandro Magno” di Ostia, alle porte di Roma. La lastra è improvvisamente ceduta ed i due adolescenti sono precipitati.

Il 15enne, che aveva riportato una profonda frattura alla base del cranio, si trovava ricoverato nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Cto di Roma, ma i medici avevano definito il quadro clinico “disperato”. Lunedì pomeriggio è il cuore del giovane ha cessato di battere.

Uno dei due feriti si trova ricoverato all'ospedale Grassi di Ostia: per lui ferite giudicate guaribili in una quarantina di giorni. L'altro, invece, ha riportato una contusione ad un ginocchio.

I ragazzi erano stati scoperti a terra dalle forze dell'ordine allertate dal sistema di allarme anti-intrusione di cui è dotato l'istituto. Ancora non è chiaro il motivo per cui i ragazzi si fossero arrampicati sul tetto della scuola.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -