Roma, raggiunto l'accordo tra tassisti e Comune

Roma, raggiunto l'accordo tra tassisti e Comune

ROMA - I sindacati dei tassisti romani hanno trovato l’accordo con il Comune con la conferma di 500 nuove licenze. L’intesa, arrivata dopo una riunione durata circa due ore in Campidoglio alla quale hanno preso parte i rappresentanti della categoria taxi (Cgil, Cisl, Uil e Ugl) e il sindaco di Roma, Walter Veltroni, prevede 250 nuove licenze entro il giugno del 2008 e altrettante per lo stesso mese del 2009. Le novità saranno effettive entro Natale.

L’accordo, ha spiegato il primo cittadino di Roma, consente di avere duemila nuovi taxi a Roma dal decreto Bersani, pari al 35% in più dell’offerta. Veltroni ha anche spiegato che l'intesa prevede un incremento delle tariffe del 18%e che i radiotaxi dovranno comunicare all'utente il costo dell'arrivo dell'auto bianca in base ai minuti da attendere. Veltroni ha ribadito la ferma condanna allo sciopero selvaggio di alcuni giorni fa.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -