Roma, stupra turista americana. Arrestato giovane romeno

Roma, stupra turista americana. Arrestato giovane romeno

ROMA - Si è trasformata in un incubo la vacanza di una ragazza californiana, di origine filippina, a Roma. La turista è violentata da un giovane romeno all'interno di una cabina elettrica a Villa Borghese. L'episodio si è consumato martedì. La vittima, 27 anni, si era fidata del suo aggressore, un trentenne romeno conosciuto alle bancarelle di piazza della Repubblica, che si era offerto di aiutarla alla ricerca di un hotel. Ma è stata una trappola.

 

L'uomo ha infatti portato la turista in una cabina elettrica, dove aveva ricavato una stanza. Lì il trentenne ha stuprato la ragazza, tappandole la bocca con una mano per impedirle di urlare e chiedere aiuto. La turista è poi riuscita a fuggire, informando una guardia giurata dell'accaduto che ha chiesto l'intervento della Polizia. Poche ore dopo l'abuso lo stupratore è stato assicurato alla giustizia. Ora si trova a Regina Coeli a disposizione della magistratura.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -