Domenica terribile sulle strade, un morto e dieci feriti

E' stata una domenica a dir poco tragica quella appena trascorsa sulle arterie stradali della Romagna, in particolare su quelle del ravennate. Una serie di incidenti uno dopo l'altro: un morto e dieci feriti

E' stata una domenica a dir poco tragica quella appena trascorsa sulle arterie stradali della Romagna, in particolare su quelle del ravennate. Una serie di incidenti uno dopo l'altro, in sequenza, che hanno causato un morto e dieci feriti, tra i quali anche due bambini di 7 e 10 anni. Dei sei incidenti totali ben cinque, tra l'altro i più gravi, si sono verificati nel ravennate. Il più drammatico è successo all'alba di domenica, quando in uno scontro terribile, è morto carbonizzato il guidatore di un camper (leggi l'articolo).

In sequenza uno scooterista di 29 anni è rimasto poi gravemente ferito domenica pomeriggio verso le 17 a Classe. All'origine del sinistro ci sarebbe una mancata precedenza dell'auto, mentre stava effettuando una svolta a sinistra. Poco dopo un'altro motociclista è stato trasportato in gravi condizioni al pronto soccorso di Ravenna dopo essersi scontrato contro una Opel Corsa proprio davanti alla Caserma dei Carabinieri in via Pertini, a Ravenna (leggi l'articolo)

Quando sembrava che la giornata volgesse al termine senza ulteriori drammatici episodi sulle strade, ecco che è arrivata la notizia di un cappottamento a Faenza in via Volta, all'incrocio con via Galvani. Nell'impatto sono rimasti feriti due bambini di 7 e 10 anni, il primo in maniera grave, e anche un uomo di 43 anni. Tutti trasportati all'ospedale faentino (leggi l'articolo)

La serata tragica nel ravennate si è poi 'conclusa' a Massa Lombarda, dove in uno schianto frontale sono rimasti feriti due giovani. L'impatto è avvenuto in via Castelletto, all'altezza del civico 88. I feriti sono un 26enne ed una ventenne, entrambi trasportati con il codice di massima gravità all'ospedale di Lugo. Da chiarire la dinamica (leggi l'articolo)

Ancora motociclisti, infine, sono gli sfortunati protagonisti di un incidente avvenuto sull'autostrada A14, all'altezza di Forlì. La coppia, un uomo di 42 anni ed una donna di 37, stavano percorrendo l'autostrada in direzione nord. Giunti all'altezza del chilometro 75, per cause al vaglio alla Polizia Autostradale di Forlì, il conducente ha perso il controllo del mezzo, uno scooter Suzuki 650. Entrambi sono ricoverati al Bufalini di Cesena (leggi l'articolo)

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -