Romagna in lutto: è morto Arrigo Boldrini, 'padre' della Resistenza

Romagna in lutto: è morto Arrigo Boldrini, 'padre' della Resistenza

Romagna in lutto per la perdita di uno dei suoi protagonisti più illustri. Si è spento a Ravenna, all’età di 93 anni, Arrigo Boldrini, uno dei padri costituenti della Repubblica, uomo che si è strenuamente battuto per la libertà, divenendo simbolo della Resistenza in Romagna. Era presidente onorario dell’Associazione nazionale partigiani d’Italia ed è stato insignito della Medaglia d’oro al valor militare. E’ stato per cinque legilasture deputato e senatore per altre cinque.


IL CORDOGLIO DEL SINDACO MATTEUCCI - "Arrigo Boldrini ci ha lasciato. Abbiamo perso un grande italiano. La sua scomparsa lascia un vuoto enorme". Sono le parole con cui il sindaco di Ravenna, Fabrizio Matteucci, commenta la morte del Comandante “Bulow”, Medaglia d’Oro al Valor Militare, uno degli uomini protagonisti della Resistenza.


"Membro della Costituente - ricorda Matteucci - ha dato all’Italia una Costituzione democratica e moderna. Parlamentare dal 1953 al 1994 ha contribuito alla ricostruzione e alla rinascita della democrazia e della società italiana. Presidente dell’Anpi è stato sempre in prima fila nella difesa e nel rinnovamento delle nostre istituzioni".


"Boldrini ci ha lasciato una straordinaria eredità politica e morale - sostiene Matteucci -. Ravenna, città di grandi tradizioni civili e democratiche, è orgogliosa di averlo avuto fra i suoi figli migliori".


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -