Roncofreddo, domenica 8 si rinnovano i Consigli di frazione

Roncofreddo, domenica 8 si rinnovano i Consigli di frazione

RONCOFREDDO - Domenica 8 novembre a Roncofreddo si rinnovano i Consigli di frazione che resteranno in carica per i cinque anni del mandato amministrativo. La novità di quest'anno è che a seguito dell'aggiornamento del Regolamento dei Consigli di frazione approvato dal Consiglio comunale il 30 settembre scorso è stata estesa la possibilità di voto anche ai cittadini comunitari residenti a Roncofreddo in analogia a quanto avviene per le elezioni comunali.

 

Per l'elezione dei sei Consigli di frazione è possibile votare domenica 8 novembre dalle ore 8 alle ore 12: per il Consiglio del Capoluogo si vota presso l'Ufficio relazioni con il pubblico del Comune (sette i membri da eleggere); per quello delle frazioni di Cento, Villa Venti, Musano e Felloniche presso il bar Cento (cinque i componenti da eleggere). Per eleggere i cinque cittadini che entreranno a far parte del Consiglio di Santa Paola e Castiglione si vota invece presso la parrocchia di Santa Paola, mentre per i cinque membri del Consiglio di Monteleone, Ciolaraldi e Monte delle Forche occorre recarsi presso il Centro sociale di Monteleone. E ancora, per l'elezione dei sette componenti del Consiglio che raggruppa le frazioni di Sorrivoli, Diolaguardia, Ardiano, Oriola, Monte Aguzzo e Montecodruzzo è possibile votare presso il Centro sociale di Diolaguardia (palazzina del medico), mentre per quello di Gualdo i cittadini possono recarsi presso la delegazione comunale (sette i membri da eleggere).

 

Ciascun elettore votante potrà esprimere tre o quattro preferenze a seconda del numero di membri - cinque o sette - che comporranno il Consiglio di frazione in questione. Saranno eletti i candidati che avranno ottenuto il maggior numero di preferenze. Per poter essere nominati, occorre essere residenti e aver compiuto diciotto anni, oltre a non far parte degli organi elettivi o burocratici del Comune al momento dell'elezione.

 

Il Consiglio di frazione promuove la partecipazione dei cittadini alla vita pubblica. Compete in particolare al Consiglio di frazione discutere dei problemi delle frazioni ed altri questioni locali formulando pareri e proposte da sottoporre poi al Consiglio dei Presidenti dei Consigli di Frazione; collaborare con le varie organizzazioni ed istituzioni della società civile; esaminare questioni sottoposte dall'Amministrazione comunale tra cui il bilancio di previsione e il conto consuntivo; esprimere pareri rispetto ai piani annuali e poliennali di investimento. Ogni Consiglio di frazione provvede poi ad eleggere un Presidente che ha compiti di rappresentanza e di convocazione dei lavori del Consiglio. Il Presidente può poi essere invitato dalla Giunta comunale per riferire sui problemi della frazione, nonché presentare istanze, petizioni e proposte al Comune e ad ogni altro ente su argomenti che rientrino nelle rispettive competenze legate al proprio territorio.

 

Per il sindaco di Roncofreddo Franco Cedioli, il voto di domenica rappresenta un importante momento di responsabilità civica. Il primo cittadino invita quindi tutti roncofreddesi a partecipare a questo momento di democrazia: "I Consigli di frazione sono importanti per far fronte ai problemi del territorio e nell'ultimo mandato amministrativo hanno lavorato benissimo". "Essi offrono un importante contributo - conclude Cedioli - all'attività dell'Amministrazione comunale per rispondere nel migliore dei modi alle necessità dei cittadini".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -