Ruby: '''Dissi al premier di essere la nipote di Mubarak"

Ruby: '''Dissi al premier di essere la nipote di Mubarak"

Ruby: '''Dissi al premier di essere la nipote di Mubarak"

ROMA - Quando ha conosciuto il premier Silvio Berlusconi ha affermato di essere figlia di una nota cantante egiziana e nipote del presidente Mubarak. Lo ha detto agli avvocati del presidente del Consiglio, Piero Longo e Niccolò Ghedini, Karima el Marough, meglio conosciuta come Ruby. Le affermazioni della giovane marocchina sono contenute nelle memorie difensive che gli avvocati di Berlusconi hanno presentato in giunta per le Autorizzazioni della Camera.

 

Ruby, rispondendo alle domande degli avvocati, ha riferito di aver conosciuto il premier il 14 febbraio dello scorso anno, spiegando che era stata invitata dall'agente dei vip, Lele Mora, a partecipare ad una cena presso l'abitazione di una persona di cui non venne fatto il nome. La ragazza ha raccontato che venne accompagnata da un'automobile a bordo della quale si trovava anche il direttore del Tg4, Emilio Fede, prelevato poco dopo a Milano 2.

 

Ruby ha riferito di avere saputo che si trattava della residenza di Berlusconi solo quando l'auto stava per entrare nel giardino della grande villa. A dirglielo fu Fede. "Nessuno - ha detto la ragazza - nè Berlusconi nè altre persone, mi ha mai prospettato o anche solo suggerito la possibilità di ottenere denari o altre utilità in cambio di una disponibilità ad avere rapporti sessuali con Berlusconi".

 

Dal Cavaliere Ruby ha riferito di aver "ricevuto come forma d'aiuto, vista la mia particolare situazione di difficoltà, alcune somme di denaro (nonchè qualche regalo)".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -