Rugby, per Cossu cento partite con il Romagna RFC

Rugby, per Cossu cento partite con il Romagna RFC

Rugby, per Cossu cento partite con il Romagna RFC

La partita di Domenica 3 aprile 2011 tra Romagna RFC ed Imola Rugby, inserita nello splendido contesto del Romagna Rugby Day, è stata anche l'occasione per festeggiare un avvenimento importantissimo nella storia del Romagna RFC e di tutta la Franchigia Romagna Rugby: è stata infatti questa la partita nella quale tra i galletti si è potuto, per la prima volta, festeggiare il centesimo cap (la centesima presenza), di un giocatore. Dalla nascita di questa squadra nel giugno del 2006, nessuno aveva ancora tagliato questo importante traguardo.

 

L'onore di festeggiare per primo il 100° cap è spettato ad Emanuele Cossu, il tallonatore proveniente dai settori giovanili del Cesena Rugby Club che dalla nascita del Romagna RFC si è conquistato stabilmente un posto in prima squadra. Per lui Domenica c'è stata la grande emozione dell'ingresso solitario in campo e del saluto di tutto il pubblico presente allo Stadio del Rugby di Cesena, che lo abbracciato con un lungo applauso.

 

Emanuele, classe 1985, commenta così questa esperienza: "Il Rugby ha sempre fatto parte della mia vita, da quando ho iniziato a giocare ad 11 anni. Negli ultimi 5 anni che ho passato come giocatore al Romagna RFC ho vissuto esperienze straordinarie, che mi hanno permesso di crescere tanto dentro e fuori dal campo. Sono felice di essere sceso sempre in campo con continuità e raggiungere questo traguardo mi riempie di orgoglio. Ricorderò sempre con grande felicità la giornata di Domenica.". Prosegue poi cercando di descrivere l'emozione durante l'ingresso in campo: "Domenica è stata una giornata molto particolare, ed entrare in campo da solo davanti a tutta quella gente è stata un'esperienza che non posso proprio definire. Spero davvero che il mio cammino possa proseguire sulla strada che ho intrapreso fino ad ora.".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -