Rugby serie B, il Romagna RFC vince il campionato

Rugby serie B, il Romagna RFC vince il campionato

Nella giornata di Domenica 1° maggio 2011 i galletti, in visita al Rugby Colorno, sono stati impegnati duramente dalla terza forza del Campionato Nazionale di Serie B - Girone 2, in quello che è stato il penultimo scontro della stagione regolare. Come da pronostico, infatti, gli emiliani hanno venduta cara la pelle e messo in campo tutte le loro forze per complicare i programmi di Scozzatti e compagni.

 

L'inizio dell'incontro, ben diretto dal signor Ciaramella di Milano, è tutto ad appannaggio dei galletti, che nei primi 10 minuti riescono a portarsi in meta ben due volte con il brillante Donati, in grande spolvero in questa giornata. Soldati realizza solo una delle due trasformazioni e fallisce due tentativi su calcio di punizione al 4° ed all'11°. Dopo l'inizio travolgente da parte degli ospiti sono i padroni di casa a tentare di risalire la china dell'incontro, riportandosi in attacco e pressando con efficacia gli avversari. È proprio in difesa, però, che i ragazzi di Urbani riescono a fare la differenza: al 20° un'intelligente intuizione di Martinelli permette al giovane tre quarti di correre un coast-to-coast da una parte all'altra del campo e depositare il pallone al centro delle acca avversarie. Soldati non fallisce dalla piazzola ed aggiunge altri due punti per i suoi. Al 24° Fantini realizza l'ennesima marcatura stagionale, che significa anche il bonus in classifica per la propria squadra: questo è il punto che dà la matematica certezza del primo posto nel Campionato per i ragazzi del Romagna RFC. La seconda parte della prima frazione di gioco vede i padroni di casa ancora più aggressivi, incapaci però di oltrepassare la linea di meta degli ospiti. Si va quindi al riposo sul punteggio di 24 a 0 in favore dei galletti.

 

Al rientro in campo capitan Scozzatti lascia il posto a Zavoli, ma al 1° minuto arriva una doccia fredda per i romagnoli: Aimi buca la difesa dei giocatori in maglia rossa e realizza la prima meta per i suoi. La partita è vera e sentita: a dimostrazione di questo arriva il primo cartellino giallo, comminato ad Arcari per placcaggio in ritardo su Amato. Al 7° minuto fa il suo ingresso in campo anche Cossu S., che entra per Ambrosino. Al 13° minuto una splendida azione con un grande movimento del pallone, che tocca le mani di tutti i tre quarti ed arriva a Gai, il quale schiaccia il pallone in bandierina. Soldati piazza da posizione proibitiva e porta il punteggio sul 31 a 5. Urbani utilizza il quarto d'ora successivo per ridisegnare la squadra, anche in funzione della calda giornata primaverile che ha impegnato molto la formazione: entrano Zini, Babbi, Medri, Maccieri e Colavecchia per Fantini, Soldati, Luci, De Gennaro e Molino. Al 27° i padroni di casa, autori di un ottimo secondo tempo, tornano in meta con Muyodi, marcatura che questa volta viene trasformata dall'apertura Buso. Prima del termine della gara c'è spazio per un altro cartellino giallo nei confronti di Marku per un intervento scorretto a terra su Donati. La partita si chiude quindi sul punteggio di 31 a 12 in favore dei romagnoli.

 

Il Romagna RFC può in questo modo festeggiare con un turno di anticipo la vittoria nel Campionato Nazionale di Serie B - Girone 2: i dieci punti di vantaggio sull'Unione Rugby Capitolina, che in giornata ha vinto senza bonus nel derby contro il CUS Roma Rugby, consentono infatti ai galletti di avere la certezza matematica del primo posto nel proprio girone. Il commento di capitan Scozzatti: "Questo risultato è sicuramente grandioso, soprattutto se pensiamo che siamo partiti da -4 [penalizzazione per mancata attività giovanile nella scorsa stagione, n.d.r.]. Abbiamo rimasto ancora tre partite da giocare e sappiamo molto bene che questo non è il momento per rilassarci, ma piuttosto è il punto della stagione nel quale dobbiamo rimanere più concentrati su tutto ciò di positivo che abbiamo costruito, per continuare a crescere nelle settimane che ci separano dal doppio scontro degli spareggi.". Il Romagna RFC conosce già il nome dell'avversario per le finali che determineranno l'accesso alla Serie A: i galletti saranno infatti impegnati contro il Rugby Casale, formazione che si è matematicamente classificata al secondo posto nel Campionato Nazionale di Seri B - Girone 3.

 

Prima delle finali (programmate per Domenica 22 e 29 maggio 2011), i romagnoli dovranno affrontare l'ultimo impegno della stagione regolare, quando Domenica 8 maggio 2011 affronteranno in casa l'Unione Rugby Prato Sesto: sarà l'occasione per tutti i tifosi e gli appassionati dio stringersi vicino ai propri beniamini per festeggiare insieme il primo importantissimo successo di questa grande stagione.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -