Rugby, termina con una vittoria il Campionato del Romagna RFC Juniores

Rugby, termina con una vittoria il Campionato del Romagna RFC Juniores

CESENA - Termina con un'altra vittoria il Campionato della formazione del Romagna RFC Juniores. Sul campo amico di Cesena i ragazzi allenati da Massimo Cavaglieri e Matteo Fantini chiudono la loro esperienza andando oltre ogni più rosea aspettativa. Quattro le società di origine, quattro le scuole rugbistiche quindi e quattro le impostazioni societarie diverse dalle quali i ragazzi provengono e sui quali lo staff intero del Romagna RFC  Juniores ha lavorato per dar loro un'unica anima rugbistica in grado di farli competere sui vari campi da gioco.

 

Il ruolino di marcia parla chiaro: dodici vittorie, un pareggio ed una sconfitta maturati in un percorso segnato, settimana dopo settimana, da una costante crescita. Crescita che inizialmente ha incontrato le sue difficoltà, ma che ha poi avuto la sua naturale progressione.  L'avversario affrontato a Cesena domenica scorsa nell'ultima giornata di ritorno è stato l'Amatori Ascoli Rugby, una squadra che ha confermato la prestazione dell'andata mettendo in difficoltà i galletti. Sono infatti gli ospiti a portarsi in vantaggio dopo appena trenta secondi di gioco con una di quelle mete che non ti aspetti e che può mettere in ginocchio la squadra.

 

Ottima invece la reazione di Capitan Bernabini che al terzo minuto pareggia i conti con una meta che riporta il punteggio in parità. Gli ospiti non demordono e in superiorità numerica per un giallo comminato a Pierozzi  vanno per la seconda volta in meta (non trasformata) al sedicesimo minuto. Rimangono poi in attacco mettendo pressione ai giovani galletti per buoni dieci minuti fin quando al trentunesimo ancora Bernabini riporta in parità il risultato con la sua seconda meta personale (non trasformata).

 

La seconda frazione inizia come consuetudine per i padroni di casa con l'avvicendarsi in campo di più di un giocatore. Baldazzi, Capone, Ataei e Lontani entrano rilevano Macrelli, Renzelli, Bardi e Felici. Gli ospiti vanno nuovamente in meta (non trasformata) al terzo minuto della ripresa continuando a mostrarsi coriacei fino in fondo. Al quarto minuto altra sostituzione voluta da Cavaglieri, entra Angelini per Urbinati, mentre al settimo minuto Doria lascia temporaneamente il campo per un giallo decretato dall'arbitro.

 

Seppur in inferiorità numerica il Romagna RFC Juniores riesce a gestire al meglio la situazione tornando in meta con Bernabini, trasformata da Ferjani. Al diciannovesimo un altro giallo viene comminato ai romagnoli e questa volta è Capone a dover abbandonare il terreno di gioco. Allo stesso minuto Gasperoni fa il suo ingresso in campo rilevando Pierozzi, mentre pochi minuti più tardi Khedri sostituisce Ferjani infortunato. Al trentesimo minuto Doria si fa perdonare l'espulsione temporanea andando in meta (non trasformata) per il primo vero allungo della partita. Ma è allo scadere che Ghiselli mette al di là della linea di meta il pallone che chiude il match sul 27 a 15 per i padroni di casa.

 

Sospiro di sollievo a fine partita da parte di tutto lo staff del Romagna RFC Juniores con l'allenatore Massimo Cavaglieri che sottolinea: "I ragazzi hanno portato a casa il risultato, ma il troppo nervosismo di qualcuno e i tre gialli presi fanno si che io non possa dire di essere totalmente soddisfatto. Potevamo chiudere la partita prima, ma comunque devo complimentarmi con i ragazzi per essere riusciti a far girare un incontro non semplice da sgrovigliare."

.

Romagna RFC Juniores-Amatori Rugby Ascoli 27-15

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Romagna RFC Juniores: Ferrari, Bastianelli, Fiori, Doria, Renzelli, Pierozzi, Ferjani, Ghiselli,  Bernabini, Felici, Macrelli, Berardi, Urbinati, Baalzarotti, Bardi. A disposizione: Khedri, Baldazzi, Angelini, Capone, Lontani, Gasperoni, Ataei.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -