Russi: approvato il Bilancio Consuntivo 2007 del Comune. Nessun mutuo acceso

Russi: approvato il Bilancio Consuntivo 2007 del Comune. Nessun mutuo acceso

RUSSI - Promesse mantenute e alto livello d'attenzione nei servizi al cittadino. L'approvazione del rendiconto del Bilancio 2007 del Comune di Russi, avvenuta nella seduta del Consiglio Comunale di giovedì 26 giugno, ha confermato le linee di indirizzo orientate al mantenimento della qualità e quantità dei servizi alla persona e agli investimenti in campo sociale e urbanistico.

 

"Gli obiettivi individuati nella relazione revisionale e programmatica 2007 sono stati in gran parte perseguiti - conferma l'Assessore al Bilancio Fabio Pasi -, e questa è una conferma della solidità della linea degli investimenti del Comune, comprovata dal mantenimento di alti standard di servizio in un quadro economico nazionale non certo idilliaco".

 

Educazione, sport e cultura

Si conferma la buona qualità dei servizi educativi con la conclusione dei lavori alle nuove sezioni dell'Asilo Nido comunale, il servizio di trasporto scolastico che soddisfa la totalità della richiesta come pure il servizio mensa e il pre e post scuola. Sono stati inoltre sostenuti economicamente numerosi progetti didattici dell'istituto comprensivo e mantenuto il rapporto convenzionale con le scuole materne private. Aumenta l'utenza della biblioteca e si confermano tutti i principali eventi culturali, dai Libri Mai Mai Visti alla stagione teatrale, dal Ravenna Festival al Festival Internazionale del Folklore. C'è un incremento dell'utilizzo dell'impiantistica sportiva, in particolare per l'attività rivolta all'infanzia e alla adolescenza.

 

Servizi socio-assistenziali

Confermato il rapporto con il Consorzio per i Servizi Sociali e l'Ausl che coi piani di zona e della salute permette di gestire in modo soddisfacente tutte le problematiche dell'infanzia, delle diversamente abili, socialmente svantaggiate e non autosufficienti.

 

Ambiente e opere pubbliche

E' stato completato il 3° stralcio dell'Ex Macello, realizzata l'impiantistica nel Museo della Civiltà Contadina su due piani, aperto il nuovo tratto di strada che collega via Gucci e via Madrara, oltre a  numerosi interventi di manutenzione di strade e immobili. Nel cimitero di Russi sono stati eseguiti i lavori per realizzare il "giardino delle rimembranze", dove è possibile lo spargimento delle ceneri. In campo ambientale sono state svolte attività di promozione al risparmio energetico e idrico, oltre alla festa degli alberi, la lotta alla zanzara tigre e diverse iniziative scolastiche. Riguardo all'urbanistica sono state elaborate due varianti al Prg, adottata e approvata la variante "Commercio 2007" e concluso l'accordo di pianificazione per gli indirizzi strategici del Psc dei 10 comuni dell'Associazione Intercomunale della Bassa Romagna. A questo va aggiunta l'area produttiva Sant'Eufemia legata alla riconversione dell'ex Eridania.

 

Attività commerciali

E' stato approvato il progetto di valorizzazione commerciale e il programma di intervento locale, oltre a diverse iniziative per la promozione dei prodotti tipici locali.

 

I numeri del Bilancio

Il totale delle spese del 2007 è di 10.247.000 €, il cui 67,3 % fa capo alle spese correnti. Quelle in conto capitale sono il 21,3 %. Le spese correnti sono così ripartite: 15,8% per il settore sociale, 13,2% per l'istruzione, 7% per la cultura, 9,1% per ambiente e territorio , 9,4% per viabilità e trasporti, 3,9% per la polizia locale e il 37,5% per le funzioni di amministrazione e gestione. Gli investimenti ammontano a 2.185.000 euro, il 75 % finanziati con mezzi propri e il 25 % con mezzi di terzi.

Le entrate sono pari a 9.850.000 €, di cui 4.090.000 € (41,5%) tributarie. Le entrate da alienazioni e trasferimenti di capitali sono il 19,5 % e quelle da trasferimenti da Stato,Regioni e da altri enti il 12,8%.Le entrate provenienti da concessioni edilizie hanno coperto il 20% della spesa corrente. Nel 2007 non sono stati accesi mutui.

La gestione finanziaria 2007 si chiude con un avanzo di circa 466.000 euro e sono stati rispettati entrambi i parametri del Patto di Stabilità.

 

Cala l'indebitamento pro-capite

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dal 2004 al 2007 l'indebitamento pro-capite è diminuito di circa 12 euro e quello locale (il rapporto tra i residui dei debiti per mutuo e la popolazione) è diminuito di 125 euro. Aumenta il costo medio del personale di circa 2000 €  ma cala l'incidenza del costo del personale sulla spesa corrente del 3,7%. Aumentano, anche se di poco (0,26), la propensione all'investimento e l'investimento pro-capite (15 € ).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -