Russi, Clan-Destino: " terra d'arte, di sapori e di inceneritori"

Russi, Clan-Destino: " terra d'arte, di sapori e di inceneritori"

Ha davvero catalizzato l'interesse dei visitatori della Fiera, ma soprattutto dei Russiani, la  mega cartolina che e' stata distribuita ai presenti, sindaco Retini con fascia tricolore con assessori al seguito compresi, durante lo svolgimento della serata di apertura della festa.
 L'associazione Clan-Destino e le maggiori associazioni agricole Apimai, Cia e Coldiretti di fatto  scrivono al sindaco ed a tutta la giunta affinché chiedano a PowerCrop una proposta alternativa all'incenerimento.

 

Tantissimi i cittadini che hanno espresso forte contrarietà a questo progetto e manifestato sgomento al "gioco al rialzo" che l'Amministrazione sembra stia attuando per accattivarsi i consensi di determinate categorie di cittadini che non hanno mai visto di buon occhio la realizzazione dell'inceneritore Powercrop.


"Se PowerCrop  ha alzato le compensazioni significa che le ricadute sul territorio e sulla salute potrebbero essere ancor più gravi di quel  che si temesse".. erano i commenti.
Già da tempo la nostra  associazione ha evidenziato la grave emergenza oltre che ambientale, anche architettonica che creerebbe l'eventuale costruzione dell'inceneritore nel sito ex Eridania
In questi mesi il proponente non ha fatto altro che mostrare la "parte migliore" dell'impianto e per farlo si e' avvalso di tutti i mezzi pubblicitari possibili, fino a sponsorizzare il programma della festa dei 7 DOLORI.


Peccato però che mai sia stata pubblicata (nemmeno sul progetto depositato in regione ed attualmente sottoposto a Valutazione di impatto ambientale) la simulazione grafica dell'impatto visivo che l'impianto avrebbe sul Palazzo San Giacomo, splendido palazzo del 600, per il quale sono già stati
stanziati e spesi dalla regione e dalla Comunità Europea  centinaia di migliaia di euro pubblici  per il restauro.


Altezza massima del palazzo m 16, altezza del corpo caldaia e ciminiera 50m. Pur di poter costruire l'inceneritore PowerCrop  e' disposta ad "investire 1,5 milioni di euro affinché San Giacomo diventi un sito ad interesse "turistico"......a che  servirà se questo sarà il risultato????

La stessa cartolina è stata anche spedita a Carla Poli del Centro Riciclo di Vedelago in provincia di Treviso.  Questa intraprendente signora ha creato un'azienda nella quale si ricevono i rifiuti (che altrimenti andrebbero conferiti in discarica o inceneriti), si separano e si riciclano al 99%, con responsabilità, creando sviluppo ed occupazione nel rispetto dell'uomo e dell'ambiente. Con i "Saluti da Russi" anche l'invito diretto alla Signora Poli a partecipare ad un'audizione in  Consiglio Comunale di Russi che la nostra Associazione richiederà al Sindaco in tempi molto brevi.

 

Nel frattempo, si ammiri la cartolina....e che nessuno abbia  a dire: "non sapevamo,  non immaginavamo... che "il gioiello di Russi" sarebbe diventato così", le alternative all'incenerimento ci sono.

 

Associazione Clan-Destino

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -