Russi: dal 6 al 9 giugno la Festa de Mutor

Russi: dal 6 al 9 giugno la Festa de Mutor

RUSSI - Un appuntamento esclusivo ed estremamente appassionante, dedicato in particolare a chi "ha il motore dentro". La Festa de Mutor organizzata a Pezzolo di Russi dai frequentatori del circolo Anspi a partire dal 2000, attira ogni anno un pubblico di oltre 5000 persone provenienti da tutta Italia e disposte a trasferirsi nella frazione (in tenda o in camper) per tutta la durata della manifestazione. Fra loro veri e propri "ammalati di motore" ma anche semplici curiosi e buongustai conquistati dalle specialità casalinghe tradizionali offerte  e curate dallo stand gastronomico.

 

Cuore della manifestazione, in programma dal 6 al 9 giugno prossimo, è la tappa del Campionato Italiano 2008 di Tractor Pulling valevole per il Gran Premio Maie. La gara sarà disputata nella mattinata di domenica 8 giugno a partire dalle 11 all'interno della "Pulling Arena".  La competizione, derivata dalle drag-race, consiste nel trainare il più lontano possibile un rimorchio speciale che diventa sempre più "pesante" al suo avanzare. Uno spettacolo unico anticipato il 6 giugno dall'emozionante gara di motocross in notturna in programma nell'area motori a partire dalle 21 insieme alle prove di freestyle offerte dal pilota Stefano Minguzzi, di Pitbike e BMX Trial, e, il 7 giugno, dalla dimostrazione serale di  Fast Pulling inventato dal Pezzolo Pulling Team. Il 9 giugno, sempre a partire dalle 21, il gran finale è affidato alla novità dell'Ape Car Show, alle esibizioni di autocross e di rally organizzate dall'Errani Team.

 

L'area spettacoli offre tutte le sere un intrattenimento musicale diverso. Si parte venerdì 6 giugno, con lo spettacolo rock degli "Innasense" che accompagnerà la terza edizione del "Motoincontro de Mutor" appuntamento in cui i centauri si ritrovano per una serata da trascorrere sorseggiando birra  seguito, sabato 7 giugno, dalla musica pop dei "Via Chiesuola 69", domenica 8 giugno, dallo spettacolo dell'Orchestra Silvano Silvagni ed infine, lunedì 9 giugno, dalle cover interpretate dai "Moonlighters".

 

"La prima edizione della festa - ricordano gli organizzatori - si è svolta su due giornate, il sabato e la domenica, con gare di motocross e tractor pulling, specialità all'epoca veramente mai vista in Italia se non sul piccolo schermo. L'evoluzione della festa, nata come "sostituta" di quella del paese che cade in ottobre ed è costantemente minata dalle piogge e dal maltempo, è stata naturale. Le persone che, nello spirito di volontariato, hanno sempre di più sostenuto la manifestazione, siano essi sponsor che collaboratori, ci hanno indotto ad aumentare gli eventi e quindi ad inserire il venerdì sera ed il lunedì per svolgere le manifestazione proposte che arrivavano copiose. Ora, il nostro obiettivo - concludono - è quello di far crescere quel successo che induce tante persone a prestare volontariato e gli sponsor a contribuire fattivamente, coinvolgendo un pubblico sempre più numeroso".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ingresso alle serate è ad offerta libera ed il ricavato sarà devoluto in beneficenza

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -