Russi, i sindacati contro gli ecologisti: "La centrale s'ha da fare"

Russi, i sindacati contro gli ecologisti: "La centrale s'ha da fare"

Russi, i sindacati contro gli ecologisti: "La centrale s'ha da fare"

RUSSI - I sindacati FAI-CISL FLAI-CGIL UILA-UIL stanno dalla parte della centrale a biomasse e in riferimento ad una mozione in Regione che è non è passata per un soffio criticano: "Apprendiamo con sconcerto dell'ennesimo tentativo messo in atto da parte di alcune forze politiche di bloccare il processo di riconversione dell'ex zuccherificio".

 

"In consiglio regionale è stato proposto un ordine del giorno contro la realizzazione della centrale a biomasse che deve essere realizzata sul sito dell'Eridania di Russi. L'ordine del giorno è stato respinto, ma dal 2005 assistiamo allibiti a uno stillicidio di tentativi simili, mossi dagli interessi più disparati, talvolta palesi, altre volte invece più nascosti e strumentali".

 

"Gli unici interessi a essere sempre e comunque relegati in secondo piano (quando non del tutto ignorati) sono quelli dei lavoratori e del lavoro in generale, già sacrificati dall'OCM zucchero sull'altare del libero mercato. E' ora di finirla! Il tempo per le discussioni, le analisi, le critiche, le proposte (che lavoratori ed organizzazioni sindacali hanno sempre giustamente accolto e valorizzato) è terminato".

 

E ancora i sindacati: " non poter procrastinare i termini concorre anche la non lontana scadenza degli ammortizzatori sociali di accompagnamento alla riconversione industriale stessa.

Auspichiamo quindi che le amministrazioni che detengono le responsabilità per l'attuazione del progetto non si lascino influenzare e sviare da chi è alla ricerca solamente di visibilità politica e mediatica sulla pelle dei lavoratori".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -