Russi, in Regione il 'no' della Lega alla centrale a biomasse

Russi, in Regione il 'no' della Lega alla centrale a biomasse

Il progetto per la costruzione di una centrale a biomasse da 30MW elettrici a Russi, nel sito dell'ex zuccherificio Eridania, è al centro di una risoluzione, presentata da Mauro Manfredini della Lega Nord, in cui si chiede al presidente della Regione di salvaguardare il territorio e la salubrità dell'ambiente e della popolazione, "impedendo" che il progetto venga realizzato, e di fare in modo che la Valutazione d'impatto ambientale tenga in considerazione il contesto e l'impatto reale della centrale.

 

La combustione del "cippato di legno", bruciato nella centrale, genererebbe infatti "quantità di inquinanti, metalli pesanti, diossine, polveri fini ed ultrafini" che ricadrebbero nel raggio di vari chilometri, interessando i comuni e le aree limitrofe.

 

Manfredini si sofferma, quindi, sui danni alla salute che sarebbero causati dalle polveri fini ed ultrafini, ed aggiunge che a soffrire per la presenza dell'impianto sarebbero anche le colture frutticole, come emergerebbe da un documento redatto da Cia e Coldiretti di Russi, fenomeno che avrebbe come conseguenza la perdita di posti di lavoro, non solo nel settore agricolo, ma anche in quello della lavorazione e dei servizi.

 

Nello stesso documento emergerebbe anche la notizia che alcune catene di supermercati avrebbero segnalato la non disponibilità ad acquistare prodotti provenienti da territori in cui sono presenti impianti di incenerimento: dato che, secondo Manfredini, danneggerebbe il "prestigioso marchio del vino ‘Burson'" di Bagnacavallo.

 

La centrale sarebbe poi "incompatibile" con la presenza della Villa romana e del vicino Palazzo San Giacomo, siti SIC (siti di importanza comunitaria) e ZPS (zone protezione speciale), e causerebbe, "a conti fatti", "una perdita netta di di occupazione", un "impoverimento" dell'agricoltura ed un "aumento di inquinamento". Manfredini impegna infine la Giunta regionale a destinare il Palazzo San Giacomo a sede per l'alta formazione artistica universitaria.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -