Russi, la candidata alle primarie Morigi contro la centrale a biomasse. Insorgono i sindacati

Russi, la candidata alle primarie Morigi contro la centrale a biomasse. Insorgono i sindacati

Russi, la candidata alle primarie Morigi contro la centrale a biomasse. Insorgono i sindacati

RAVENNA - Il stop dalla candidata alle primarie per il centrosinistra di Sel, Valentina Morigi, alla centrale a biomasse di Russi, non e' piaciuto affatto a Fai-Cisl, Flai-Cgil e Uila-Uil e alle Rsu di Eridania Sadam. I sindacati esprimono infatti "forte perplessita'" per la posizione di Morigi. Innanzitutto, spiegano in una nota, perche' il progetto di una centrale a biomasse a Russi e' frutto di un protocollo promosso da sindacato e istituzioni.

 

Inoltre si era convenuto che si sarebbe andati avanti qualora il progetto fosse sia sostenibile dal punto di vista della sicurezza e dell'impatto ambientale. "Non si capisce poi come mai ogni qualvolta siamo in prossimita' di tornate elettorali si debba rincorrere qualsiasi cosa pur di avere quattro voti in piu', dimenticando che in questo modo, per lo meno nello specifico della riconversione dello zuccherificio di Russi, si corre il rischio di strumentalizzare i lavoratori,  che altro non chiedono che garanzie occupazionali", aggiungono i i sindacati.

 

"La cosa che non viene mai tenuta in conto e' proprio la tenuta occupazionale e se chi e' perplesso sostiene che gli agricoltori non beccano un euro, sarebbe interessante conoscere la sua posizione circa il cambiamento che via via va manifestandosi nel nostro ambiente rurale, fatto sempre piu' di pannelli fotovoltaici e sempre meno di peschi", affermano ancora Fai, Flai e Uila.

 

   I sindacati lodano dunque "tutti coloro e tutte quelle forze politiche che hanno da sempre avuto un'estrema coerenza nel rispetto dell'accordo relativo alla riconversione dello zuccherificio di Russi". E concludono: chi ha "l'onore di guidare la nostra Provincia deve avere una visione che non si fermi alla soglia dell'uscio di casa sua". (Dire)

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -