Russi: Municipale, nel 2009 più controlli anche di notte

Russi: Municipale, nel 2009 più controlli anche di notte

Russi: Municipale, nel 2009 più controlli anche di notte

RAVENNA - Un dato imprescindibile, volendo tracciare un bilancio dell'operato della Polizia Municipale di Russi nel 2009, è la considerazione della copertura, voluta dall'Amministrazione Comunale, del posto che era rimasto vacante nell'organico della Pm, a cui va aggiunta l'assunzione di un nuovo agente. Il nuovo organico e il costante impegno profuso dagli agenti ha determinato, anche nel 2009, il raggiungimento e in parte il superamento degli obiettivi preposti.

 

In particolare la Pm ha svolto con particolare attenzione i compiti di prevenzione dei fenomeni di turbativa sociale, la prevenzione e la repressione dei comportamenti illeciti e dei reati. Ha inoltre intensificato il controllo del territorio estendendolo alle fasce orarie serali e notturne in modo da agire positivamente sulla percezione di sicurezza dei cittadini e sulla qualità della loro vita.

 

Va poi sottolineata l'importanza dell'attività svolta per la prevenzione e repressione della guida in stato di ebbrezza alcolica. Fermo restando che si tratta di problematiche complesse che devono essere affrontate promuovendo l'educazione al rispetto e il senso civico, nell'immediato queste problematiche possono essere contrastate solo con una costante opera di pattugliamento del territorio in contrasto alle condotte di guida pericolose.

 

Il presidio del territorio comunale è stato attuale con operazioni quotidiane di "pattuglie a posto fisso" che hanno controllato quasi 2400 veicoli, ritirato 64 documenti e sottoposto a pretest alcolici 41 conducenti con 5 risultati positivi. Su questo versante è stata un successo l'attività di prevenzione svolta mediante un punto informativo durante la scorsa Fira di Sett Dulur.

 

Va ricordata anche l'importanza dell'attività svolta in sede di progettazione della nuova viabilità del "traffico pesante" e i conseguenti controlli: per 78 servizi di pattugliamento tra giugno e dicembre sono state 165 le sanzioni accertate per violazioni dei nuovi obblighi imposti.

 

Dal report annuale si evince che sono leggermente aumentate le sanzioni erogate, 3.116 rispetto alle 2.920 dell'anno passato, sono calati gli accertamenti eseguiti con autovelox e telelaser (da 941 a 771) e sono aumentati i casi di contestazione immediata (da129 a 148). In notevole crescita il numero dei procedimenti di fermo e sequestro veicoli (da 37 a 49), mentre risulta pressoché invariato il numero dei sinistri rilevati (32/35) e il rapporto tra i ricorsi gestiti (114) e il numero di quelli risolti con esito favorevole per l'Amministrazione Comunale (94). Un dato importante che testimonia, come già gli scorsi anni, la correttezza del lavoro svolto dalla Pm.

 

Sul fronte dell'educazione stradale si riconferma consolidato e qualificato il programma didattico tenuto nelle scuole, che comprende il concorso di disegno nella scuola media, il corso per il conseguimento del "patentino" e la prova di guida sicura per gli aspiranti conducenti di ciclomotori. Nel corso del 2009 sono inoltre aumentate in modo esponenziale le informative di reato inoltrate all'Autorità Giudiziaria (37 contro le 20 del 2008) e il numero delle pratiche di accertamento anagrafico (da 703 a 832). 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -