Russi: poche vittorie nei ricorsi contro le multe della Municipale

Russi: poche vittorie nei ricorsi contro le multe della Municipale

RUSSI - Sono in netta controtendenza rispetto a quanto succede anche in tanti comuni limitrofi i dati relativi ai ricorsi presentati contro le multe sanzionate dalla Polizia municipale di Russi.

 

"Siamo i primi a dover rispettare le regole del codice della strada - commenta il Comandante della Pm di Russi, Fabio Forlivesi - e lavoriamo nella piena correttezza, coi limiti di qualche errore umano. Questo spiega il numero relativamente basso dei ricorsi contro le nostre sanzioni e l'ancor più bassa percentuale di contestazioni che vengono poi accolte".

 

Nel corso del 2007 sono stati effettuati dalla Pm di Russi 2.045 accertamenti per infrazioni del Codice della Strada. Di queste, 88 (il 4,3%) sono state oggetto di ricorso e solamente 6 cause sono state perse dalla Pm di Russi (il 6,8% di quelle su cui si è ricorso).

 

In merito agli accertamenti effettuati per infrazioni non relative al codice della strada sono state 28, di cui 12 contestate, ma una sola di queste è stata vinta dal ricorrente.

 

Da rilevare che nei primi mesi del 2008 la tendenza è pienamente confermata.

 

"Sono ormai diversi anni che registriamo questo tipo di risultati - aggiunge Forlivesi - e cerchiamo sempre di partecipare, compatibilmente con gli impegni, alle udienze fissate per le cause in cui siamo chiamati a rappresentare l'Amministrazione comunale. È una forma di rispetto nei confronti dei cittadini che garantisce, peraltro, un trattamento equo dei medesimi. Presentare un ricorso per un utente significa affrontare esborsi economici e fatiche di altro genere. Il nostro obiettivo è di fare in modo che le sanzioni che comminiamo, vengano applicate a carico di coloro che effettivamente infrangono il Codice, riducendo al minimo gli errori e sempre nel rispetto della vigente normativa".

 

"Ovviamente i numeri sono sempre ‘freddi', ma questi sono numeri importanti, - interviene il sindaco Pietro Vanicelli, che gestisce direttamente la delega alla Pm - che registrano il buon operato del nostro corpo di Polizia Municipale. C'è anche nella Pm, come in tutti i comparti della nostra ‘macchina comunale' un grande lavoro. Nel caso della Pm si tratta di un lavoro che a volte può risultare antipatico al cittadino, ma che ha un obiettivo importantissimo proprio per l'intera cittadinanza: garantire la sicurezza. Sicurezza sulle strade, nei cantieri, in città e nelle frazioni. Un lavoro impegnativo che i numeri mi dicono sia fatto con adeguata precisione. Dovendo rispettare norme fatte per la sicurezza, farle osservare con puntualità e precisione vuole anche dire che a Russi la sicurezza è di buon livello rispetto alla media. E non dimentico nemmeno l'operato di prevenzione che la Pm svolge, a partire dall'educazione stradale nelle scuole". 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -