Russi, sette gattini abbandonati nella spazzatura: ora cercano un padrone

Russi, sette gattini abbandonati nella spazzatura: ora cercano un padrone

immagine tratta dal web-34

RUSSI - Estate. Tempo di vacanze e anche, purtroppo, di abbandono. E a farne le spese sono soprattutto i cani. Ma anche i gatti non se la passano troppo bene, a quanto pare, visto che a Russi giovedì 8 luglio sono stati trovati 5 gattini abbandonati vivi all'interno di due cassonetti dei rifiuti. Altri due, in un cassonetto diverso, sono stati ritrovati il giorno successivo. Chi fosse interessato a un gattino può rivolgersi ai volontari dell'associazione animalista Clama cell. 340 89 61 224.

 

La denuncia arriva proprio da Clama che sul territorio russiano ha una convenzione con il Comune per il censimento e gestione delle colonie feline. I volontari dell'associazione hanno provveduto a farne denuncia alle forze dell'ordine e hanno anche affisso diversi volantini che denunciano il fatto e ricordano ai cittadini che usare violenza o abbandonare animali, oltre che essere un gesto di inciviltà, è un atto passibile di denuncia penale.

 

L'assessore Mauro Ricci ricorda che il Comune ha recentemente stipulato una convenzione anche con l'associazione Anpana, corpo di guardie eco-zoofile che sono titolate a svolgere vigilanza sul territorio e a sanzionare gesti di questo genere, sporgendo eventuale denuncia penale. "Si tratta di gesti inqualificabili - spiega Ricci - che meritano tutta la nostra disapprovazione e l'auspicio che i responsabili di simili atti vengano individuati e assoggettati alle regole che ci siamo dati come società civile".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -