Russi, tenta di rubare rame all'ex fornace. Romeno muore folgorato

Russi, tenta di rubare rame all'ex fornace. Romeno muore folgorato

Russi, tenta di rubare rame all'ex fornace. Romeno muore folgorato

RUSSI - E' rimasto folgorato mentre stava cercando di rubare cavi di rame in una cabina elettrica all'interno di un ex stabilimento industriale in via Faentina, a Russi. La vittima è un romeno di 33 anni, coniugato, residente a Ravenna in zona stadio, operaio in un'azienda di Faenza. L'episodio, al vaglio dei Carabinieri della locale stazione e della Compagnia di Ravenna, si è verificato nel cuore della nottata tra domenica e lunedì, poco dopo la mezzanotte.

 

>LE IMMAGINI DEI RILIEVI DEI CARABINIERI, fotoservizio Argnani

 

Probabilmente l'uomo si era introdotto all'interno dell'area in disuso allo scopo di asportarne i collegamenti in rame, ma quando senza saperlo è andato a toccare i componenti ancora attraversati dalla corrente elettrica a 15 mila volt, è rimasto fulminato. Probabilmente ha contribuito a trarre in inganno anche il fatto che proprio alle spalle della cabina è presente un locale di trasformazione, una volta dedicato alle esigenze di alimentazione della fabbrica, una fornace, anch'esso razziato di tutte le parti in rame.

 

Mentre il locale era completamente isolato, dato che la ditta non lavorava più da tempo, le cabina vera e propria, in alcuni suoi collegamenti è ancora allacciata ai fili dell'alta tensione. Per il malcapitato non c'e' stato nulla da fare e Vigili del Fuoco e squadre dell'Enel hanno dovuto lavorare fino all'alba per potere isolare la cabina e rimuovere in sicurezza il corpo. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Ravenna e della Stazione di Russi per i rilievi.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -