Russi, viaggia con il rame rubato e tenta la fuga. Fermato un rom

Russi, viaggia con il rame rubato e tenta la fuga. Fermato un rom

Russi, viaggia con il rame rubato e tenta la fuga. Fermato un rom

RUSSI - Viaggiava su un camion carico di rame rubato il rom di 36 anni trattenuto in stato di fermo in camera di sicurezza dagli agenti della Polizia Stradale di Faenza. Il controllo, nell'ambito dei servizi finalizzati a contrastare il fenomeno della guida in stato di ebbrezza e sotto l'effetto di stupefacenti, in collaborazione con gli agenti della Polizia Municipale di Russi, è stato effettuato nella tarda serata di venerdì, intorno alle 23, a Cortina di Russi.

 

Gli agenti hanno intimato l'alt all'autocarro a bordo del quale si trovavano due persone a bordo. Il conducente alla vista degli uomini in divisa si è subito accostato sulla destra, poi è sceso dal mezzo e si è dato alla fuga insieme all'altra persona. Subito è cominciato l'inseguimento. L'autista è stato bloccato, mentre l'altro ha approfittato del buio delle tenebre per far perdere le proprie tracce. Gli accertamenti sul mezzo hanno permesso di trovare rame rubato per migliaia di euro.

 

Il 36enne, domiciliato a Riccione, trattenuto in stato di ferma, è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, ricettazione, guida senza patente e in stato di ebbrezza. Durante i controlli notturni, sono stati fermati venti veicoli. Per quattro conducenti, tre uomini e una donna, età compresa tra i 30 ed i 40 anni, è scattata la denuncia per guida in stato d'ebbrezza e il ritiro della patente per esser risultati positivi al test dell'etilometro con un tasso di alcol nel sangue superiore al limite di 0,50 grammi per litro.

 

La donna, una docente ravennate di 28 anni è rapidamente salita in auto dandosi alla fuga mentre gli agenti stavano redigendo il verbale. La giovane non è stata ancora rintracciata.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -