Saludecio, conversazioni e risposte sulla ricerca della vita extraterrestre

Saludecio, conversazioni e risposte sulla ricerca della vita extraterrestre

SALUDECIO - Partirà domenica 17 ottobre la serie di incontri dedicata a "2010: vicini al contatto? Conversazioni e risposte sulla ricerca della vita extraterrestre", la Kermesse organizzata dal Comune di Saludecio e dall'Osservatorio Astronomico saludecese "N. Copernico" con il patrocinio della Provincia di Rimini, in occasione di "Open days".

 

La rassegna saludecese prende spunto da un tema che ha interessato la mente umana sin da quando ha potuto estendere il proprio pensiero filosofico alla comprensione dell'universo, la ricerca della vita fuori dal nostro pianeta infatti non è stata solo una semplice curiosità... Tuttora inoltre costituisce una domanda ultima per comprendere chi siamo, quale sia il nostro ruolo come esseri viventi e pensanti in un universo così smisuratamente grande rispetto a noi.

 

Si comincia domenica 17 ottobre alle ore 16.30 , presso la Sala Polivalente della Biblioteca, con il primo appuntamento che vedrà protagonisti due interventi. Il primo sarà "L'Osservatorio astronomico ‘N. Copernico': Le attività di ricerca. Introduzione agli incontri", condotto da Gian Franco Lollino: astrofilo, ricercatore, Direttore dell'osservatorio astronomico del Gruppo Astrofili "N. Copernico" di Saludecio RN, coordina il CROSS Project dal 2000 per lo studio delle luci anomale in Adriatico. Toccherà poi a "Il SETI (Search for Extraterrestrial Intelligence) storia e strumenti per la ricerca dei segnali intelligenti dal cosmo", tenuto da Stelio Montebugnoli: ingegnere elettronico, ricercatore e dirigente tecnologico IRA-INAF, Direttore della stazione radioastronomica di Medicina (BO). Conduce ricerche delle sorgenti radio provenienti dallo spazio ed è responsabile del SETI Italia.

 

Da non dimenticare che in occasione della conferenza, dalle ore 16.00 alle 19.00, sarà aperta al pubblico la Biblioteca comunale che comprende il Centro di lettura, l'Archivio storico e la Sala Polivalente. Sarà possibile quindi iscriversi alla Biblioteca, consultare l'archivio storico ed il patrimonio librario, usufruire del prestito librario, imparare l'uso del catalogo on-line della Biblioteca (OPAC).

 

La rassegna proseguirà poi sabato 23 ottobre alle 16.30 con "Osservare Pianeti di Altre Stelle, tecniche, ricerche e risultati attuali. Prospettive future" a cura di Massimo Teodorani: astrofisico, ricercatore e divulgatore, si è occupato più recentemente, della ricerca di pianeti extrasolari e di intelligenza extraterrestre.

 

Venerdì 29 ottobre si cambierà location e ci si sposterà al Teatro Comunale "G. Verdi", alle ore 21.00. Qui si svolgerà l'incontro "Gli UFO, realtà di un fenomeno. Fatti, documenti e testimoni attraverso 60 anni di storia", a cura di Roberto Pinotti: sociologo, giornalista scientifico, ricercatore aerospaziale, dirige le riviste di taglio tecnico-scientifico «UFO» e «Archeomisteri». Fondatore in Italia nel 1967 del Centro Ufologico Nazionale, è uno dei massimi esperti al mondo di UFO, protostoria e fenomeni insoliti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -