Saludecio: il “cuore nero” di 800 Festival

Saludecio: il “cuore nero” di 800 Festival

SALUDECIO (RN) - Parte domani, 11 luglio, il primo appuntamento di "800Festival Eventi", la kermesse del Comune di Saludecio. Si alza infatti il sipario (a partire dalle ore 20 e fino a mezzanotte) su 800N.N.T. - Nero Notte Teatro, la rassegna dedicata al "noir" organizzata dall'amministrazione saludecese con la direzione artistica dell'associazione L'Armonda presso il piccolo e suggestivo castello di Meleto.

 

Il caratteristico festival sarà dedicato alle atmosfere notturne e alla letteratura del XIX secolo, una vetrina stabile del teatro "noir" nelle sue varie sfaccettature ed espressioni artistiche: dal teatro d'attore al teatro itinerante, dal teatro di figura al nouveau cirque, dalla musica classica alle improvvisazioni sonore.

Tre le serate in programma, dall'11 al 13 luglio, che renderanno protagonista il piccolo centro fortificato. Tanti e interessanti gli artisti che si succederanno, diversi e suggestivi gli angoli in cui gli spettacoli prenderanno forma. Da notare che tutte le piéce sono inedite oltre che realizzate e prodotte appositamente per NNT, dove saranno presentate in anteprima.

 

Il sagrato della chiesa vedrà alternarsi tre rappresentazioni per tutte e tre le serate. Silvio Castiglioni interpreterà "Il Vampiro" di John William Polidori, racconto suggestivo molto amato da Goethe e in origine attribuito a Lord Byron. La figura del vampiro, solitamente relegata all'interno delle tradizioni popolari, entra con prepotenza nella storia della letteratura proprio nel 1819 grazie a quest'opera, che fu capace di suscitare forti reazioni nella società benpensante.

La Bottega del Teatro di Caserta esplorerà la grande poesia di Salvatore di Giacomo in Lassamme fa' a Dio, recital dedicato a un celebre cantore e poeta della tradizione napoletana ottocentesca. Pierluigi Tortora, autore e regista dello spettacolo, ha collaborato con Toni Servillo, Paolo Sorrentino, Anna Bonaiuto, Iaia Forte.

Ed ecco irrompere sulla scena Lord Byron con Lorenzo Cerere, che proporrà al pubblico Manfred, celebre personaggio protagonista dell'omonimo racconto del grande poeta inglese. La difficoltà di affrontare la vita, l'oblio, l'amore, l'abbandono, il delirio, la morte come passaggio verso altre vite saranno gli ingredienti di questa speciale rappresentazione.

 

Tre anche le messe in scena che verranno accolte dalla piazza del castello.

C'è Chi C'ha Teatro presenterà L'autentica verità dei morti, una performance teatrale ispirata al racconto di Guy de Maupassant La morta, pubblicato nel 1887. In una splendida notte d'estate, due enigmatiche figure, sospese tra l'onirico e il reale, iniziano a raccontare la loro verità, dando fiato a una sarcastica e ineluttabile "verità dei morti". Lo spettacolo è in programma nelle serate di sabato e domenica.

Edgar Alan Poe sarà l'immancabile protagonista dello show realizzato dal Teatro della Luce, intitolato Nigredo, Passaggio al Nero. Il celebre racconto "Il pendolo e il pozzo" viene reinterpretato in chiave alchemica in un'opera scritta e diretta da Roberto Carminiti e che verrà replicata per tutte e tre le serate.

Spazio ai racconti e alle leggende romagnole in Nero di Romagna, situazione curata dalla Compagnia Vladimiro Strinati che avrà luogo venerdì e sabato. Fiabe e leggende che parlano di mani vaganti, di cuoche, mogli e donne audaci in grado di sconfiggere uomini bestiali. Ciascuna delle due serate avrà per protagonista un soggetto diverso.

Il campo dell'albero ospiterà invece la compagnia cervese Arrivano dal mare, che proporrà Fralomescur, un percorso attraverso il buio e il silenzio che caratterizzavano la Romagna in un'epoca in cui non esisteva ancora la luce artificiale. Arianna di Pietro sarà la voce narrante che accompagnerà il pubblico insieme al suono di due organetti. In programma da venerdì a sabato.

 

L'ingresso del castello sarà tutto dedicato al visionario Tim Burton, regista e sceneggiatore statunitense. L'Armonda Produzioni rivisiterà infatti questo personaggio attraverso alcune delle sue surreali poesie tratte da Morte malinconica del bambino Ostrica e altre storie, arrangiandole in un lavoro intitolato Filastrocche Malinconiche, che andrà in scena per tutte e tre le serate. Il progetto è stato realizzato da Lo Scricchetto, un gruppo di giovani del laboratorio L'Armonda.

 

Per concludere, solo per la serata di sabato è previsto nel borgo uno speciale DJ set, pensato per unire il suono dei dischi a quello della voce. NicoNote, performer e sperimentatrice, presenterà Noir Cherie, un percorso ideato per Nero Notte che attraverserà in lungo e in largo i territori sonori del noir.

 

All'interno del borgo saranno allestiti due piccoli punti ristoro per dissetarsi (presente anche l'assenzio, la bevanda dei poeti "maledetti" dell'800) e gustare qualche assaggio di cucina tradizionale.

 

800N.N.T. Nero Notte Teatro fa parte del cartellone "800 Festival Eventi", un vero e proprio "marchio di qualità" che prende spunto dalla nota manifestazione saludecese e dalla sua vocazione storica.  

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ingresso € 7,00

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -