Saludecio, un�occasione da non perdere per pittori, ritrattisti e scultori

Saludecio, un’occasione da non perdere per pittori, ritrattisti e scultori

SALUDECIO -  Da ormai un trentennio si svolge a Saludecio una delle prime manifestazioni di rievocazione storica del territorio romagnolo, fiore all'occhiello dell'entroterra riminese. Dal 5 al 10 agosto pertanto si tornerà indietro nel tempo con la XXVIII edizione di "800 Festival", grande protagonista della rassegna e delle estati romagnole.

 

In occasione di questo grande evento il comune di Saludecio offre a pittori, ritrattisti, scultori e artisti figurativi in genere la possibilità di esporre le proprie opere.

 

A tutti i partecipanti l'organizzazione metterà a disposizione un piccolo spazio espositivo illuminato e consegnerà un pass valido per tutte le serate del festival, mentre agli artisti viene richiesta la disponibilità a lavorare en plain air e che le opere esposte possano essere ricondotte agli stili e alle tecniche del XIX secolo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -