Salute: Alzheimer in difficoltà contro i cervelli allenati

Salute: Alzheimer in difficoltà contro i cervelli allenati

Salute: Alzheimer in difficoltà contro i cervelli allenati

L'Alzheimer 'in difficoltà' contro un cervello allenato. Alcuni ricercatori italiani dell'Istituto San Raffaele di Milano hanno infatti dimostrato, attraverso una particolare ricerca, che il devastante morbo ritarda a svilupparsi in un cervello tenuto costantemente in allenamento, anche quando si supera una certa età.

 

"Se la malattia danneggia i neuroni e le loro connessioni - si legge in una nota rilasciata dall'istituto - un cervello ben allenato se la cava lo stesso, utilizzando tutte le altre come riserva".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La ricerca è stata condotta su un campione di circa trecento anziani colpiti dalla malattia e di cento che hanno solo lievi problemi di memoria, ed è durato ben quattordici mesi. I ricercatori hanno scoperto come i cervelli meglio allenati combattevano attivamente la malattia (in alcuni casi è stato anche riscontrato l'arresto dell'evoluzione del morbo).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -