Salute: due giorni per combattere il diabete

Salute: due giorni per combattere il diabete

FORLI' - Due giorni di controlli gratuiti in piazza, con un percorso salute collaudato e un test per valutare il rischio di contrarre il diabete. Sabato e domenica, i volontari dell’Associazione Diabetici forlivese, insieme a medici e infermieri dell’U.O. di Endocrinologia dell’ospedale “Morgagni-Pierantoni”, diretta dal dottor Maurizio Nizzoli, saranno presenti in piazza Saffi con un proprio stand per permettere alla popolazione di sottoporsi a tutti gli esami del caso, in primis quello della glicemia. L’iniziativa rientra nella “Giornata Mondiale del Diabete”, ora anche Giornata delle Nazioni Unite, dedicata quest’anno alla problematica diabete in età pediatrica.


A illustrare i contenuti della manifestazione e i percorsi predisposti dall’Ausl di Forlì per assistere i bambini con diabete, sono intervenuti, questa mattina, Bruna Baldassarri, Direttore Sanitario Azienda USL Forlì, Paola Dallacasa, Direttore Dipartimento Materno Infantile, Maurizio Nizzoli, Direttore U.O. Endocrinologia e malattie metaboliche, Marisa Nanni, Presidente Associazione Diabetici Forlivese, Roberta Xella, Medico U.O. Pediatria e Neonatologia, e Paola Piccinini, Assistente sanitaria Pediatria di Comunità.


«La nostra unità operativa si è impegnata molto sia nella gestione ospedaliera sia nel percorso infermieristico dei bambini afflitti da diabete – ha spiegato Paola Dallacasa – Far accettare a questi piccoli pazienti la loro condizione non è facile, ci vogliono doti particolari per confrontarsi con loro». Non a caso, dal 1996, il reparto ha creato un’equipe multiprofessionale, con pediatra territoriale, psicologo, dietista, educatore, volontari dell’associazione, per insegnare ai bambini diabetici come gestire la patologia e condurre una vita normale.


«E’ stato elaborato un percorso assistenziale integrato per il bambino con diabete mellito e si è costituita un’équipe di operatore dedicati – ha illustrato Roberta Xella – le attività strettamente assistenziali sono rivolte solo ai ragazzi seguiti presso l’U.O. di Pediatria ospedaliera, mentre il supporto all’inserimento scolastico, l’accesso alla consulenza psicologica e dietologica, gli interventi di educazione alla salute e i momenti di aggregrazione sono diretti a tutti i ragazzi diabetici residenti nel territorio dell’Ausl». Inoltre, vengono promosse attività di formazione ed educazione, fra cui il percorso educativo verso l’autonomia, con i Campi estivi per ragazzi Diabetici, organizzati per insegnare ai bambini quali comportamenti adottare per condurre una vita normale nonostante la patologia.


Nel 2006, nel comprensorio dell’Ausl di Forlì, risultavano 43 ragazzi diabetici nella fascia di età 0-18 anni, di cui 30 seguiti nell’U.O. di Pediatria di Forlì. La loro età al momento dell’esordio del diabete era compresa fra 9 mesi e 14 anni, con un’età media di esordio di 7 anni. L’incidenza media nell’Ausl di Forlì è di circa 3-4 nuovi casi pediatrici all’anno.


«I due giorni in piazza Saffi sono un appuntamento cui teniamo molto – ha dichiarato il dottor Maurizio Nizzoli – si tratta di un’occasione per incontrare la comunità ma anche di un utile momento di prevenzione, dato che il percorso salute e il test bpermetteranno di valutare il rischio di contrarre il diabete in futuro».


Per spingere ancora più gente a sottoporsi ai controlli, mercoledì i volontari dell’Associazione Diabetici Forlivese saranno nei supermercati di Forlì e dintorni (Meldola, Predappio, Castrocaro) per sensibilizzare la popolazione sull’iniziativa del week-end.


«Il target della giornata di quest’anno – ha spiegato Marisa Nanni – sono i bambini e gli adolescenti. Come associazione abbiamo sempre finanziato le iniziative “educare giocando”, dirette a insegnare ai più piccoli correti stili di vita in modo divertente. Inoltre, i nostri volontari si confrontano spesso coi genitori di bambini affetti da diabete, per rincuorali e mostrare loro che si può crescere e vivere normalmente pur soffrendo di questa malattia».

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -