San Clemente, incontro dedicato a Giustiniano Villa

San Clemente, incontro dedicato a Giustiniano Villa

SAN CLEMENTE - Sabato 9 ottobre alle 18.00 presso la sala consiliare del Comune di San Clemente l'associazione Impronte Adriatiche organizza un incontro su "Giustiniano Villa - La poesia e la piazza".

 

L'incontro, aperto a tutti i cittadini, sarà l'occasione per un approfondimento sull'illustre concittadino sanclementese, portavoce dell'opinione popolare contadina.

 

Relatore della giornata il professor Ennio Grassi. Durante l'incontro Gabriele Bianchini leggerà alcune Zirudèle accompagnate da proiezioni di immagini d'epoca.

 

La giornata è patrocinata dal Comune di San Clemente.

 

 

Giustiniano Villa (1842-1919) era figlio di Ferdinando e Amelia Bagli. Faceva parte di una famiglia con una discreta cultura, il padre era segretario comunale e la madre proveniva da una famiglia di proprietari terrieri.

 

Villa faceva il ciabattino e con le sue zirudèle si rivolgeva ad un ampio pubblico. Girava per mercati, fiere e piazze riminesi e lì, tra una suola e l'altra, narrava i suoi versi sulla vita politica e sociale il cui motivo centrale era sempre la vita dei contadini, le lotte di classe.

 

Giustiniano Villa è stato uno tra i massimi poeti dialettali romagnoli.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -