SAN LAZZARO - Tariffe scolastiche, accordo tra Comune e famiglie

SAN LAZZARO - Tariffe scolastiche, accordo tra Comune e famiglie

SAN LAZZARO - Nei giorni scorsi l’Amministrazione Comunale, l’Istituzione Sophia per i servizi scolastici e i rappresentanti dei Consigli di circolo (Cinzia Cornia e Adriano Di Martino) del territorio hanno siglato un accordo in merito alle tariffe della refezione scolastica.


L’accordo, frutto del confronto avviato dall’Assessorato alla Qualità Educativa, prevede l’impegno a presentare agli organi comunali competenti alcune importanti modifiche al sistema delle tariffe della refezione. In particolare, le modifiche riguardano l’introduzione di una nuova fascia ISEE (superiore ai 30.000 euro) cui applicare la tariffa massima, la previsione di ulteriori sconti rispetto a quelli già previsti in caso di mancata fruizione del servizio, la revisione delle modalità di riconoscimento dello sconto legato alla pluriutenza, l’adeguamento annuale delle fasce ISEE in relazione alle variazioni Istat.


Inoltre, l’Assessorato alla Qualità Educativa e l’Istituzione Sophia si impegnano a tenere aperto il dialogo, il confronto e la verifica con le famiglie promuovendo la costituzione di un “Comitato Mensa”, che avrà funzioni consultive e propositive in tema di tariffe, qualità del servizio di refezione, utilizzo delle risorse destinate al servizio di refezione, programmazione di attività connesse alla ristorazione scolastica e all’educazione alimentare, collegamento tra gli utenti della refezione e l’Amministrazione Comunale.


«E’ un accordo importante - hanno dichiarato l’assessore alla Qualità Educativa Giorgio Archetti ed il presidente dell’Istituzione Sophia Roberto Generali – perché frutto della concertazione con i rappresentanti dei genitori. La strada del confronto proseguirà nei prossimi mesi su tutte le problematiche inerenti i servizi scolastici e non solo».



Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -