San Leo e San Marino rinnovano la loro 'amicizia'

San Leo e San Marino rinnovano la loro 'amicizia'

SAN LEO - L'idea è quella di dare sostanza ad un legame tra tre realtà territoriali amiche da sempre. San Leo, San Marino Città e l'isola croata di Arbe sono unite da secoli dalla storia, dall'orgoglio con il quale custodiscono la propria identità.

 

Dall'isola della Dalmazia trovarono infatti rifugio in Valmarecchia i due Santi, Leone e Marino, che fondarono le primissime comunità del Titano e di San Leo. Sabato 30 ottobre sarà il giorno della firma del rinnovo del Patto tra San Leo e le giunte di Castello di Chiesanuova, Acquaviva e Città di San Marino.

 
Fitta l'agenda degli eventi di sabato: si parte alle 10,30 nella casa del Castello di Città, con la firma del Rinnovo del Patto di Amicizia. Alle 15,30 ci si sposta poi a San Leo, dove nel Convento di Sant'Igne ci sarà il saluto del sindaco di San Leo, Mauro Guerra, e dei Capitani di Castello: Loretta Mazza (Acquaviva), Franco Santi (Chiesanuova) e Maria Teresa Beccari (Città). 

 

Alle 15,45 sempre al Convento si terrà poi il convegno sul tema "Leone e Marino, simboli di rinnovata cultura e tradizione" con Angelo Turchini (professore ordinario di Archivistica all'Università di Bologna) e Carla Bonvincini (assessore al Turismo e Cultura del Comune di San Leo). Alle 17 si terrà infine la Santa Messa con il rinnovo e l'accensione della lampada con l'olio donato dalla città di Arbe.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -