San Leo, �I nuovi orizzonti della Spiritualità�

San Leo, “I nuovi orizzonti della Spiritualità”

SAN LEO - La spiritualità vista attraverso il pensiero laico, ovvero: "I nuovi orizzonti della spiritualità" . Questa è la sfida con cui relatori di fama nazionale e internazionale si confronteranno a San Leo nel nuovo anno accademico che l'associazione AIULM (Accademia  Internazionale Umana di Leo e Marino)  inaugura nella città Leontina dal 12 marzo fino al 29 ottobre 2010, in un ciclo di ben sedici incontri, fortemente voluti dall'Amministrazione cittadina e coordinati dal Direttore Scientifico Prof. Alessandro Meluzzi. Gli incontri si svolgeranno a Palazzo Mediceo alle ore 21, a ingresso gratuito.

 

L'associazione AIULM, presieduta dall'Assessore alla Cultura e Turismo della Città di San Leo Carla Bonvicini, che si avvale della direzione scientifica dell'eminente Psicologo e Psicoterapeuta Alessandro Meluzzi, figura di riferimento sia per il mondo scientifico che per quello della spiritualità laica, è stata inaugurata nel 2008, ha sede a San Leo e si propone come centro di vita associativa, autonomo, pluralista, apartitico a carattere volontario, democratico e progressista.

Svolge un servizio di utilità sociale nei settori della psicologia umanistica, dell'istruzione, della cultura e dell'arte, attraverso l'organizzazione di cicli di conferenze, incontri, seminari, workshop aperti al pubblico.

 

Il lavoro svolto in questi anni dall'Accademia Internazionale Umana di Leo e Marino sta innestando delle sinergie e collaborazioni con altre associazioni del territorio, portando la città di San Leo ad essere riconosciuta come il polo culturale per eccellenza di tutto il Montefeltro e dell'intera Provincia di Rimini.

 

Spiega Meluzzi: "In questo nuovo anno accademico, abbiamo voluto affrontare l'unico tema veramente importante nelle sfide del presente. Al di là del rumore della cronaca, della politica e dell'economia. Quello della spiritualità, della ricerca del senso vero e ultimo di tutte le cose ed esperienze. Con uno spirito laico, ma aperto al mistero, alla Fede e all'Assoluto, nel filone della tradizione cristiana, grazie alla quale la libertà e la tolleranza si sono sviluppate soprattutto in questa zona del mondo, fecondata dal pensiero cristiano. Un pensiero per il quale la coscienza è più importante delle regole imposte, l'onestà delle intenzioni più dei dogmi e la purezza si riscopre non in cibi e oggetti ammessi o proibiti, ma nella profondità del cuore e della ragione dell'uomo".

 

Tutti di chiara fama i relatori che si avvicenderanno nel ricco calendario di incontri. Accanto al prof. Alessandro Meluzzi ci saranno: Cinzia Cavalli (psicologa, psicoterapeuta e borsista presso l'Azienda Sanitaria Locale di Parma per il sostegno psicologico ai malati dializzati), Pietro Caruso (giornalista, saggista e direttore de "Il pensiero mazziniano"), Antonio Belpiede (professore presso lo Studentato filosofico delle Province Cappuccine dell'Italia Meridionale in Campobasso e presbitero dell'Ordine dei Frati Minori Cappuccini),  Antonio Calderisi (avvocato civilista e presidente dell'Associazione Culturale "Giovanni Venerucci" di Rimini), Gianni Liprandi (funzionario comunale a Torino, divisione Servizi sociali, rapporti con le Asl e direttore responsabile del web giornale "Testata d'angolo"), Paolo Gambi (giornalista e scrittore) e Claudio Bonvecchio (professore di filosofia delle scienze sociali dell'Università degli studi dell'Insubria - Varese).

 

Perché l'Associazione è dedicata alle figure di Leone e Marino?

Spiega Meluzzi "I due scalpellini dalmati, giunsero sulla riva italiana dell'Adriatico ai tempi della persecuzione di Diocleziano contro i cristiani: furono i maestri della pietra nei castelli e nei borghi che ora portano il nome di San Leo e San Marino. La loro testimonianza ci porta alle radici cristiane della civiltà europea in cui i valori dell'umano, basati sulla mitezza, non violenza, libertà, misericordia e fratellanza umana hanno guidato la risposta alle domande di ogni tempo Grazie alle straordinarie caratteristiche di San Leo, che possiede un genius loci, un geist, ovvero un'aura propria, l'Accademia costituirà un vero master del pensiero e del dialogo".

L'Accademia Internazionale Umana di Leo e Marino ha aspirazioni molto ambiziose: Alessandro Meluzzi ha rivelato il progetto di espansione anche a sedi esterne, quali Bologna e Roma, dove sarà creato uno Studio Liberale delle Sacre Teologie per laici, ispirato a San Bonaventura di Bagnoregio. 

 

 

 

VENERDI' 12 MARZO 2010, ore 21.00, San Leo, Palazzo Mediceo 

ALESSANDRO MELUZZI E PADRE ORAZIO ANSELMI, "La pietra scartata dai costruttori è diventata testata d'angolo"

 

VENERDI' 26 MARZO 2010, ore 21.00, San Leo, Palazzo Mediceo

RAFFAELE IANNUZZI, L'uomo tra le rovine. Per una genealogia della situazione spirituale contemporanea

 

VENERDI' 9 APRILE  2010, ore 21.00, San Leo, Palazzo Mediceo

GIANLUCA PASCUCCI E SUOR MARIA GLORIA RIVA, Il fuoco dello sguardo

 

VENERDI' 23 APRILE 2010, ore 21.00, San Leo, Palazzo Mediceo

VALERIA MAGARELLI, Memoria emotiva: la chiave per giungere alla guarigione

 

VENERDI' 14 MAGGIO 2010, ore 21.00, San Leo, Palazzo Mediceo

PIETRO CARUSO, La difficile via delle fratellanze

 

VENERDI' 28 MAGGIO 2010, ore 21.00, San Leo, Palazzo Mediceo

FRATE ANTONIO BELPIEDE (FRATE FUOCO), Annunciare il Cristo: tra l'omelia e la strada

 

VENERDI' 4 GIUGNO 2010, ore 21.00, San Leo, Palazzo Mediceo

PAOLO GAMBI, Clericalismo - anticlericalismo: un binomio indiscutibile?

 

VENERDI' 11 GIUGNO 2010, ore 21.00, San Leo, Teatro Mediceo

CLAUDIO BONVECCHIO, Percorsi di spiritualità laica: il simbolismo

 

VENERDI' 2 LUGLIO 2010, ore 21.00, San Leo, Palazzo Mediceo

GIANNI LIPRANDI, La forza di una comunità solidale. Anime e corpi fragili

 

VENERDI' 9 LUGLIO 2010, ore 21.00, San Leo, Palazzo Mediceo

ANTONIO CALDERISI, Percorsi di Spiritualità laica: la meditazione

 

VENERDI' 3 SETTEMBRE 2010, ore 21.00, San Leo, Palazzo Mediceo

ALESSANDRO MELUZZI E ELENA BENIGNI, Il mistero dei numeri e delle forme: la cifra di Dio

 

VENERDI' 10 SETTEMBRE 2010, ore 21.00, Palazzo Mediceo

BIAGIO CACCIOLA, Cristianesimo d'oriente, mimesis del divino

 

VENERDI' 24 SETTEMBRE 2010, ore 21.00, San Leo, Palazzo Mediceo

EUGENIO DAL PANE, Novella Scardovi, dietro la carne c'è qualcosa di grosso

 

VENERDI' 1 OTTOBRE 2010, ore 21.00, San Leo, Palazzo Mediceo

ALICE TRABUCCO, Temporalità e atemporalità della coscienza: il sogno come ponte tra dimensione scientifica e spirituale dell'umano

 

VENERDI' 15 OTTOBRE 2010, ore 21.00, San Leo, Palazzo Mediceo

IVAN BLANCATO, Teoria dell'attaccamento e metodologie cliniche basate sulla relazione

 

VENERDI' 29 OTTOBRE 2010, ore 21.00, San Leo, Palazzo Mediceo

ALESSANDRO MELUZZI E CINZIA CAVALLI, I volti dell'uomo. Il volto di Dio. Misteri e riconoscimenti

 

Per maggiori informazioni contattare il presidente dell'Accademia

Carla Bonvicini 3356290350.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -