San Marino, decima crisi di governo in dieci anni

San Marino, decima crisi di governo in dieci anni

San Marino, decima crisi di governo in dieci anni

Decima crisi in dieci anni per il governo della Repubblica di San Marino. L'addio dei due segretari di Stato (l'equivalente di due ministri) di Alleanza Popolare, Tito Masi e Valeria Ciavatta, annunciato a inizio settimana alla vigilia del Consiglio Grande e Generale, ha aperto la strada alla caduta dell'Esecutivo. Si spezza così l'incantesimo dell'alleanza a quattro tra Psd, Ap, Su e Ddc. Martedì una nuova sessione parlamentare, poi le consultazioni per risolvere la crisi.

 

L'ultima riunione del Consiglio Grande e generale ha coinciso con la seduta più produttiva degli ultimi mesi. La ex maggioranza ha firmato quattro provvedimenti "pilastro" inseriti del programma di governo: il cosiddetto "giusto processo", le normative sull' antiriciclaggio e sul controllo delle attività economiche, infine il riordino delle direzioni scolastiche.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In particolare, l'approvazione a larga maggioranza delle "Norme sulla procedura penale e sul segreto istruttorio" rappresenta un successo politico per il Governo uscente, su cui lo scorso ottobre era scivolato l'esecutivo Psd, Ap e Su e si era già aperta la crisi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -