San Marino, inaugurata la mostra "Opus Sacrum opus profanum"

San Marino, inaugurata la mostra "Opus Sacrum opus profanum"

SAN MARINO - Preceduta da una conferenza stampa, è stata inaugurata ieri dagli Ecc.mi Capitani Reggenti, Maria Luisa Berti e Filippo Tamagnini, , a Palazzo SUMS, la mostra di quadreria del ‘600 "Opus Sacrum opus profanum". L'esposizione è costituita da importanti dipinti provenienti dalla collezione privata di Pier Luigi Pizzi, noto regista e scenografo di teatro.

 

Pregevolissimi i quadri in esposizione, che vanno da Ribera a Giordano passando per firme quali Crespi,  Reni, Guercino e Cecco del Caravaggio.

 

L'iniziativa è stata promossa dalle Segreterie di Stato agli Esteri, alla Cultura, al Turismo e al Territorio, con la collaborazione dei Musei di Stato e della Commissione Sammarinese per l'UNESCO ed è posta sotto l'Alto Patrocinio degli Ecc.mi Capitani Reggenti. I  Segretari di Stato presenti alla conferenza stampa ed all'inaugurazione hanno rilevato l'importanza di questo evento, concepito nell'ambito delle iniziative che hanno accompagnato la visita alla Repubblica di San Marino del Santo Padre, sottolineando il  prezioso contributo all'attività culturale sammarinese, oltre all'unicità di questa occasione, poiché è la prima volta che l'intera collezione di queste opere importantissime è esposta a San Marino, grazie all'amicizia del proprietario, Luigi Pizzi, verso la Repubblica. Morri, Berardi e Venturini, in conferenza stampa hanno annunciato un prossimo progetto sulle grandi mostre ed hanno ricordato il prezioso contributo degli sponsor privati, Del Conca, Audi Concessionaria Reggini e Banca Partner, senza i quali non sarebbe stato possibile realizzare l'evento, evento propedeutico, ha detto Berardi anche all'incentivazione dell'offerta turistico culturale.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La mostra, che è stata curata, assieme al catalogo, dal professor Andrea Donati, rimarrà aperta fino al prossimo 30 settembre.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -