San Marino: l'atletica sammarinese riparte da Fermo

San Marino: l'atletica sammarinese riparte da Fermo

SAN MARINO - La stagione agonistica 2010 dell'atletica leggera sta volgendo ormai al termine, ma la Federazione Sammarinese continua la sua attività, guardando anche e soprattutto in prospettiva futura.

Si spiega dunque anche con questa chiave di lettura il raduno federale, in programma a Fermo (Ascoli Piceno), alla cittadella dello sport, da venerdì 17 a domenica 19 settembre, per il quale sono stati convocati atleti e tecnici del Titano, in vista anche dei numerosi e significativi impegni sportivi del 2011, a cominciare (come importanza per il movimento sportivo biancazzurro) dai Giochi dei Piccoli Stati in Liechtenstein.

 

Al raduno, coordinato dal commissario tecnico della Fsal Mauro Rossini, sarà presente anche Nicola Silvaggi, 53enne caposettore lanci della Federazione Italiana Atletica Leggera, direttore tecnico della federazione italiana da gennaio 2005 a dicembre 2008, dopo quell'esperienza tornato poi ad Ascoli Piceno dove continua il lavoro di campo in prospettiva di un centro di eccellenza nazionale per lanci e salti in estensione. In questa occasione, inoltre, verrà presentato il tecnico Alberto Andruszkiewicz (Sport Atletica Fermo), componente del consiglio marchigiano della Fidal e già azzurro con gli Allievi, quale nuovo collaboratore per il settore velocità della Federazione sammarinese.

 

"Con questo raduno federale iniziamo in pratica la preparazione in vista della prossima stagione - spiega il presidente Giorgio Urbinati - che si preannuncia ricca di appuntamenti. Potendo avere a disposizione tecnici così qualificati abbiamo ritenuto opportuno estendere l'invito, oltre agli atleti nel giro della Nazionale, anche a quelli del settore giovanile, in particolare della categoria cadetti, per dare loro modo di vivere una preziosa esperienza, sicuramente utile in prospettiva. Dunque sono ventisei gli atleti che hanno aderito e tre gli allenatori sammarinesi".

 

Tra coloro che nel fine settimana scenderanno nella cittadina marchigiana, i particolare, figurano nazionali biancazzurri come Ivano Bucci, Simone Para, Federico Gorrieri, Enrico Morganti, Marcello Carattoni, Eugenio Rossi, Eleonora Rossi, Martina Pretelli, Barbara Rustignoli, a cui si aggiungono alcuni promettenti giovani quali Cristina Pretelli, Maria Speranza Biordi, Tommaso Bernardi, Diego Gatti, Marika Marzi e Fabio Fagioli.

 

 

 

 

 

 

 

 

Ad accompagnarli, oltre al commissario tecnico Mauro Rossini, tre dirigenti federali: il presidente della Fsal Giorgio Urbinati, il vice presidente Irene Biordi e il tesoriere Sara Cupioli.

 

La partenza è prevista nel primo pomeriggio di venerdì 17 dal parcheggio del Multieventi a Serravalle e il ritorno per domenica 19 settembre dopo aver pranzato a Fermo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -