San Marino, la proposta di Pini (Lega): "Benzina scontata nei comuni confinanti"

San Marino, la proposta di Pini (Lega): "Benzina scontata nei comuni confinanti"

"Se venisse approvata anche in aula la mia proposta in sede di conversione del decreto 154 presto nelle provincie di Rimini e Pesaro i carburanti potrebbero costare dai 10 ai 15 centesimi in meno e ciò in virtù di una direttiva comunitaria del 2003, mai applicata finora, che prevede un regime fiscale agevolato per i territori confinanti con stati extra UE qual'è, appunto, San Marino" a dichiararlo è il deputato leghista Gianluca Pini, relatore in commissione XIV del parere sul provvedimento sulle regolazioni contabili degli enti locali.

 

"Per ora è stata posta e approvata la mia condizione di estendere il regime agevolato di cui già godono le provincie italiane confinanti con la Svizzera anche a quelle confinanti con San Marino" prosegue l'on. Pini "ora si tratta di trovare la quadratura finanziaria in sede di governo, ma ci sono altissime probabilità che a breve l'operazione vada a buon fine." Il deputato leghista sottolinea poi che "pur essendo i prezzi praticati a San Marino di poco inferiori alla media italiana, il provvedimento potrebbe incidere per diverse centinaia di euro di risparmio sul bilancio annuo di chi risiede nelle zone di confine, aiutando il potere di acquisto delle famiglie".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Di certo - prosegue Pini - questa proposta potrebbe abbassare anche i prezzi praticati a San Marino dato che si fa leva sulla fiscalità dei prodotti energetici e non sui prezzi praticati. Dato che - conlude il deputato romagnolo della Lega Nord - tecnicamente a San Marino i prezzi potrebbero essere più bassi di altri 10-15 centesimi, questa proposta mira a creare un effetto virtuoso sui prezzi e quindi sulle tasche di tutti i cittadini, anche sanmarinesi". Se entrasse in vigore insomma, i prezzi dei carburanti nei comuni confinanti con san Marino potrebbero attestarsi, ad oggi, ad 1 Euro al litro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -