San Marino pronta per il Papa. Attesi 22mila fedeli alla messa

San Marino pronta per il Papa. Attesi 22mila fedeli alla messa

San Marino pronta per il Papa. Attesi 22mila fedeli alla messa

SAN MARINO -Saranno 22mila i partecipanti alla Santa Messa, oltre 4mila i giovani a Pennabilli, ha detto il vescovo, Luigi Negri, "segno evidente che i popoli della Diocesi e della Repubblica del Titano nel loro insieme, e dunque non solo i cristiani, sentono l'importanza di questa visita". Oltre 30 i concelebranti, fra cui i vescovi della Diocesi e dei territori limitrofi, ma anche molti i messaggi di partecipazione da parte di numerosi alti prelati.

 

Il vescovo ha sottolineato poi la straordinaria sinergia che si è creata fra la Diocesi e la Repubblica sammarinese per l'organizzazione dell'evento che, ha ribadito Negri, è fortemente sentito dagli umili e dai poveri che contribuiscono a ridimensionare l'aspetto puramente mondano della visita per ricondurla nella sua vera essenza. Soddisfazione è stata espressa dal Segretario di Stato per gli Affari Esteri, Antonella Mularoni, per questo "regalo grande" che Sua Santità farà alla Diocesi e alla Repubblica, i cui valori cristiani ne hanno consentito la sopravvivenza nei secoli.

 

Mularoni ha ringraziato tutti coloro che hanno lavorato per la riuscita di questa storica giornata dando il massimo per il suo pieno successo. Il Segretario di Stato alle Finanze, Pasquale Valentini, ha definito la visita un evento eccezionale e provvidenziale, che favorisce un ripensamento sul valore identitario del Paese. La crisi, ha proseguito Valentini, non è solo economica ma è molto più profonda e una soluzione si avrà solo andando alle radici dell'essere Sammarinesi ed è perciò che la visita riapre positive speranze.

 

Ogni evento importante è sottolineato da una celebrazione di carattere filatelico o numismatico e, in questo caso, l'Azienda Autonoma di Stato Filatelica e Numismatica ha voluto emettere sia un francobollo che una medaglia. Il francobollo è stato tirato in 40.000 foglietti per un totale di 200.000 esemplari, su bozzetto di Davide Cheli, mentre la medaglia, realizzata da Valeria Celestina Sicilia, è stata coniata in 2.500 esemplari, peraltro già esauriti.

 

E' intervenuto anche il Direttore Generale della San Marino RTV, Carmen Lasorella, per illustrare il lavoro che la televisione di Stato sta svolgendo per produrre l'intero evento. Oltre 50 persone sono impegnate per la diretta del mattino, che andrà in onda dalle ore 8.45 fino al termine della S. Messa anche su RAI 1 e SKY TG 24 e quella del pomeriggio, che proseguirà anche da Pennabilli, il tutto con il commento di ospiti sammarinesi e italiani, di esperti e vaticanisti.

 

E' la prima volta, ha sottolineato il Direttore, che la tv di Stato produce un evento di questa portata e considerando anche che la tv sammarinese è dal 13 giugno scorso sul satellite, questa occasione ci consentirà di far passare messaggi che potenziano la positiva immagine della Repubblica di San Marino.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -