San Mauro, al via i controlli delle Guardie EcoZoofile. Prime sanzioni

San Mauro, al via i controlli delle Guardie EcoZoofile. Prime sanzioni

San Mauro, al via i controlli delle Guardie EcoZoofile. Prime sanzioni

SAN MAURO PASCOLI - Al via i controlli delle Guardie EcoZoofile nel comune di San Mauro Pascoli grazie alla nuova convenzione fra il Comune e l'Associazione Nazionale Protezione Animali Natura Ambiente ANPANA. Dai primi controlli sono emerse irregolarità, prontamente sanzionate, per la mancata registrazione dei cani all'anagrafe canina e per la mancata custodia dei cani, lasciati girare liberamente fuori dai recinti delle abitazioni.

 

La legge regionale n°27/2000 dispone che tutti i proprietari di cani entro 30 giorni dall'acquisto del cane (o da quando ne vengono in possesso) provvedano alla sua iscrizione presso l'anagrafe canina comunale, qui riceveranno il microchip identificativo dell'animale che, entro i successivi 30 giorni, dovrà essere applicato in modo totalmente indolore dal veterinario di fiducia, la documentazione dell'avvenuto inserimento del microchip dovrà poi essere restituita all'Ufficio Anagrafe. La documentazione della registrazione del cane deve essere conservata ed esibita ad ogni eventuale controllo.

 

Tutti gli animali detenuti a scopo di compagnia, non solo cani e gatti, hanno proprie esigenze etologiche che vanno obbligatoriamente rispettate, le guardie zoofile, oltre a verificare gli aspetti amministrativi, verificano che, per qualsiasi animale, la detenzione avvenga nel rispetto delle normative di tutela del benessere animale. Verificano quindi lo stato di igiene e l'idoneità dei luoghi di custodia, le dimensioni degli spazi a disposizione, la presenza cibo e acqua che non deve mai mancare.

 

Per quanto riguarda la condotta dei cani su suolo pubblico, è obbligatorio tenere i cani legati al guinzaglio di lunghezza massima di metri 1.50, di aver al seguito la prescritta museruola, da utilizzare in caso di necessità, che è sempre obbligatorio raccogliere le deiezioni con appositi strumenti, inoltre, che l'accesso dei cani nei parchi e nei giardini è di norma vietato, salvo diversa indicazione o presenza di apposite aree delimitate.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -